Terrore del condominio a Busto: “vigilato” dai carabinieri, dovrà andare in cura

Minacce, aggressioni, ma anche filmati in violazione della privacy e telefonate notturne: un 36enne con problemi psichiatrici è diventato l'incubo dei vicini. Intervento di carabinieri e giudici

caserma via bellini carabinieri busto arsizio

Sarà sottoposto alla libertà vigilata, ma soprattutto dovrà sottoporsi ad un percorso di cura nel Centro Psico-Sociale: è l’ordine imposto dal giudice ad un 36enne di Busto Arsizio, cittadino rumeno, divenuto il terrore e l’incubo del suo condominio.

L’uomo soffre di problemi psichiatrici e nel tempo ha attuato una serie di atti aggressivi e di invasione della privacy dei vicini, letteralmente stalkerizzati. In due occasioni ha aggredito due vicine di casa, fisicamente, mentre più o meno tutti nel palazzo – in zona centrale di Busto – hanno subìto minacce di vario tipo.

In altri casi lo stalking era invece basato sull’invasione della privacy e l’uso degli strumenti tecnologici: il 36enne ha più volte ripreso i vicini invadendone la sfera di intimità, con un comportamento che ha finito per creare ansia in tutti i condòmini. Aveva preso di mira anche i profili social delle persone del palazzo, prendendole di mira a suon di commenti e intromissioni digitali. Sempre meno invasivo di un altro “intervento” attuato più volte: si era procurato alcuni numeri di telefono dei vicini e li faceva suonare nel cuore della notte, anche più volte a notte, disturbando il riposo.

Un quadro di esasperazione totale, che insieme alle denunce per alcuni singoli episodi sono confluiti nel dossier preparato dai carabinieri di Busto: su proposta del sostituto procuratore Molteni, il giudice Bossi ha emesso il provvedimento di libertà vigilata, con una serie di prescrizioni per l’uomo. Quella centrale è soprattutto quella di prendersi cura della propria salute mentale: dovrà seguire un trattamento terapeutico obbligatorio al Cps, per risolvere i suoi problemi. E per evitare di rendere ancora la vita impossibile ai vicini.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Agosto 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.