Alitalia in amministrazione straordinaria: parte la gara per l’acquisizione del marchio

Il prezzo a base di gara è fissato a 290 milioni di euro. Il legislatore ha previsto che sia una compagnia aerea ad aggiudicarsi il bando

alitalia

Entra nel vivo la cessione di Alitalia, con il bando per l’acquisizione del brand: uno degli asset più significativi dell’intera operazione di transizione in corso.

Dal 1946, infatti, il nome della compagnia di bandiera ha segnato la vita degli Italiani, accompagnando, fin dall’immediato dopo guerra, figure di spicco come le più alte cariche dello Stato, le istituzioni internazionali e i Pontefici nelle loro missioni pastorali.

“Il marchio Alitalia rappresenta un patrimonio valoriale e culturale storico, radicato nell’immaginario condiviso italiano. Questa operazione si prefigge di tutelare la persistenza del nome e del logo nel panorama del trasporto aereo e di mantenere vivo il legame con la nostra comunità” hanno commentato i Commissari straordinari.

Il bando, che è stato pubblicato oggi, prevede che le Richieste di Ammissione pervengano a partire dalle ore 12:00 (ora italiana) del 18 settembre 2021 sino alle ore 24 del giorno 30 settembre 2021. Il prezzo a base di gara è fissato a 290 milioni di euro. Il legislatore ha previsto che sia una compagnia aerea ad aggiudicarsi il bando così da garantire la presenza del nome “Alitalia” nel panorama del trasporto aereo e mantenere saldo un punto di riferimento nevralgico per i passeggeri.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.