Alla cascina Castellazzo di Villadosia una tre giorni di pizze e condivisione

Da venerdì sera festa alla Comunità 4exodus, che proporrà tanti sapori diversi, a partire dalla pizza cucinata in forno a legna

festa exodus

Dal 24 al 26 settembre 2021 la Comunità 4exodus di Villadosia aprirà le proprie porte, per trascorrere tre serate di fine estate all’insegna del buon cibo e della condivisione, immersi nel verde di Cascina Castellazzo.

I ragazzi ospiti della Comunità saranno i protagonisti di questo evento: si occuperanno della cucina, dell’allestimento e del servizio, dedicando spazio anche alla presentazione dei progetti e delle attività di reinserimento sociale e lavorativo, che caratterizzano il percorso a loro proposto dalla struttura di Villadosia, frazione di Casale Litta.

La Comunità che ospita fino a venti uomini adulti provenienti dal carcere e con problematiche legate alla dipendenza, offre loro la possibilità, a partire dalle proprie risorse e competenze, di immaginarsi un nuovo futuro e di intessere nuovi e positivi legami. Da qui l’importanza che viene data all’incontro con gli altri, all’apertura al territorio e a momenti di convivialità che possano creare esperienze di relazione con la società.

Le tre serate saranno caratterizzate da uno stand gastronomico con la possibilità di gustare il classico panino con la salamella, fritture e la pizza cotta in forno a legna del laboratorio artigianale avviato un anno fa proprio in Comunità e che ha fatto conoscere la struttura anche al di fuori del territorio di Villadosia. Inoltre, ogni sera verrà proposto un “piatto caldo speciale”.

Dalle 17.30 sarà possibile l’ingresso presso la struttura dove troverete un ricco aperitivo al tavolo e a seguire la possibilità di cenare con le nostre proposte culinarie a partire dalle ore 19.00. Il tutto sarà accompagnato e animato da musica dal vivo.

L’evento avrà luogo nel rispetto della normativa vigente COVID-19, pertanto gli ingressi saranno contingentati e sarà per questo gradita la prenotazione.

«Organizzare in questo periodo una festa di questo tipo non è una scelta facile – dice Giada Marinò, responsabile Comunità 4exodus Villadosia – ma crediamo che per i nostri ragazzi sia importante potere tornare di nuovo ad incontrarsi e ad accogliere. Nel rispetto della normativa e con tutte le accortezze del caso, crediamo sia arrivato il momento di aprire nuovamente le nostre porte. Nella semplicità della nostra Cascina vogliamo offrire ai cittadini e a tutti i nostri amici tre serate di condivisione, buon cibo e amicizia, per dirci che ci siamo e che ci stiamo mettendo il cuore»

Per info e prenotazioni:
Comunità Pedagogico Riabilitativa
Via Stazione 37 Villadosia di Casale Litta (VA)
Tel. 3737778366/3494051550
Email: villadosia@4exodus.it
www.4exodus.it – facebook: 4exodus cooperativa sociale onlus

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 22 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da SanPancrazio

    Sono stato a cena ieri sera (venerdi) con la mia famiglia, e siamo rimasti entusiasti!!
    Complimenti alle ragazze ed ai ragazzi della comunità per l’entusiasmo, l’impegno, la buona cucina e un posto che pare incantato da quanto è stato allestito bene, nel verde.
    ….e stasera si replica con la pizza, che già conosciamo molto bene!

    Complimenti ancora e avanti tutta!

    Fabio

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.