Arona 65ers implacabili: terzo scudetto consecutivo nel flag football

Il team piemontese autore di un'altra stagione eccellente: alle finali a 6 di Grosseto è festa tricolore dopo la vittoria sui Leoni Basiliano (39-14)

arona 65ers flag football scudetto 2021

La storia d’amore tra Arona e il flag football prosegue, con un altro scudetto vinto dalla squadra del Lago Maggiore, i 65ers. Nello scorso fine settimana il team piemontese di coach Robecchi si è infatti imposto nella finale del campionato italiano di questa disciplina che ricalca le regole del football americano ma che al posto dei placcaggi prevede – per fermare l’azione – di “rubare” una bandierina che ogni giocatore ha sul fondo della schiena.

Una versione meno maschia, molto utilizzata nel settore giovanile che però ha anche una sua dimensione “senior”: e qui Arona è la più forte di tutti in Italia. A Grosseto, dove sono arrivate le sei squadre qualificate alle finali, i 65ers hanno conquistato il terzo scudetto consecutivo a conferma di una stagione dominata, eccezion fatta per un avvio leggermente incerto.

I piemontesi però sono tornati presto a ritmi inarrivabili e sono stati perfetti nella prima fase a gironi del Final Bowl dove hanno battuto sia i Red Tigers Ortona (42 a 25) sia gli Hedgehogs Boschetto (27 a 19). Nell’altro girone vittoria dei Leoni Basiliano capaci di superare sia i Red Tigers sia soprattutto i Raiders Roma arrivati in Toscana con velleità di successo. In finale però i Leoni friulani hanno dovuto arrendersi ad Arona per 39-14. Come detto si tratta del terzo tricolore consecutivo per i 65ers nel flag, il quarto in tutto visto che il primo era stato conquistato nel 2015.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.