Atti vandalici alla base del cantiere per la via San Bernardo a Caldana di Cocquio Trevisago

La ditta affidataria dei lavori per la relizzazione dell’opera pubblica ha sporto denuncia contro ignoti al comando di polizia locale che ha già acquisito le immagini di video sorveglianza

generica

Un brusco risveglio per gli operai della ditta che sta predisponendo i lavori di miglioramento della via San Bernardo di Cocquio Trevisago, fra le località di Caldana e Cerro: reti divelte, danneggiamenti e forse anche il furto di materiali da cantiere.

Il fatto è stato denunciato venerdì mattina al comando di polizia locale di Cocquio Trevisago che ha raccolto le dichiarazioni dei responsabili del cantiere; il fatto è stato scoperto all’inizio del turno di lavoro ed è quindi verosimile che i responsabili abbiano agito nel corso della notte.

La denuncia, che verrà trasmessa anche della stazione dei carabinieri di Besozzo, verrà inviata alla procura della repubblica di Varese: è in corso l’inventario degli oggetti contenuti nell’area cantiere e non è escluso che possa avvenire un’integrazione per l’ipotesi di reato di furto.

Il cantiere in questione è situato nel parcheggio di piazzale Andresito Tognola, di fronte al teatro Soms, nel pieno centro storico della frazione, e serve come area di appoggio per mezzi e macchinari che serviranno per rimettere in sesto la strada che collega Caldana a Cerro, lavori già affidati e la cui partenza è imminente: si tratta di un’opera pubblica che servirà per migliorare la viabilità fra le due località su di un percorso che ad oggi risulta piuttosto difficoltoso per via del fondo stradale sconnesso.

L’area colpita dagli atti vandalici è stata individuata dall’ufficio tecnico del Comune assieme alla ditta esecutrice serve come piccolo deposito che dista qualche centinaio di metri dal cantiere vero e proprio.

La denuncia è contro ignoti.

Ma nella zona sono attive alcune telecamere di video sorveglianza e la polizia locale ha già in mattinata acquisito le immagini che verranno visionate e costituiscono atti di indagine.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 17 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.