Dal Ponte del Sorriso fiocchi dorati come tatuaggi per la settimana di sensibilizzazione sul tumore infantile

La Fondazione partecipa alla settimana di sensibilizzazione sui problemi e sui diritti dei bambini e degli adolescenti malati di tumore

settimana Fiagop

E’ ormai tradizione che a settembre FIAGOP, la federazione che raccoglie le associazioni vicine all’Oncoematologia Pediatrica, promuova in Italia la settimana di sensibilizzazione sui problemi e sui diritti dei bambini e degli adolescenti malati di tumore, settimana che vede in tutto il mondo l’utilizzo del colore oro quale simbolo della loro forza, coraggio e resilienza.

Il Ponte del Sorriso aderisce ogni anno all’iniziativa “Accendi d’oro, accendi la speranza”,  attraverso la distribuzione di fiocchi dorati sotto forma di tatuaggi e l’organizzazione di laboratori creativi con materiale dorato nei reparti pediatrici in cui è presente.

L’oncologia pediatrica non è mai stata un campo di particolare interesse per la ricerca e la sperimentazione. Se da una parte per fortuna i tumori colpiscono poco i bambini, la rarità dei casi è stata un ostacolo allo sviluppo di studi clinici e di protocolli ad hoc per i bambini e gli adolescenti. La scarsità dei numeri non spinge infatti le case farmaceutiche a investire in questo campo e solo il 2% delle risorse destinate alla ricerca, riguardano i bambini. Ma i tumori pediatrici non sono quelli degli adulti e i bambini non sono dei grandi in miniatura. C’è bisogno di sviluppare cure specifiche per i bambini.

settimana Fiagop

Ogni giorno nel mondo ci sono quasi 700 nuovi casi, in Europa 35.00 casi ogni anno e in Italia circa 2200. Di questi l’80% guarisce, ma il 20% non ce la fa.
Con “Accendi d’Oro, accendi la speranza” dal 20 al 26 settembre, FIAGOP e la rete mondiale delle associazioni, Childhood Cancer International, intendono accendere l’attenzione sul cancro infantile affinchè vi sia maggiore consapevolezza dei primi sintomi, diagnosi più precoci, un aumento di finanziamenti per la ricerca, terapie più adatte e più mirate ai bambini, tutto ciò per un miglioramento dei risultati di cura.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.