L’appello dell’Anpi agli elettori di Busto Arsizio: “Votate candidati che ripudiano il fascismo”

L'appello dei due gruppi Anpi Busto e Raggruppamento Alfredo Di Dio agli elettori di Busto Arsizio che andranno alle urne il 3 e il 4 ottobre prossimi

Anpi - Associazione nazionale partigiani

La Sezione ANPI di Busto Arsizio “Giovanni Castiglioni” e il Raggruppamento Patrioti Alfredo Di Dio, aderente alla FIVL, condividono il comunicato del Forum nazionale delle Associazioni antifasciste e della Resistenza del 9 settembre scorso, con riferimento alle elezioni comunali previste anche a Busto Arsizio il 3 ottobre prossimo.

Prima di tutto chiariscono «che ANPI e FIVL non partecipano alle elezioni né parteggiano per alcun partito in particolare ma caldeggiano certamente il sostegno a quei partiti che manifestamente dichiarano il loro convinto antifascismo»

Auspicano che gli elettori esercitino ampiamente il loro diritto di voto e ricordano «che le elezioni amministrative per i Comune e le Province non erano consentite durante il regime fascista e che l’attuale loro svolgimento è dovuto alla Costituzione repubblicana nata dalla Resistenza e rivolgono un appello».

Agli elettori bustesi affinché «sostengano nella prossima consultazione elettorale comunale candidate e candidati decisi a difendere i valori di libertà, di democrazia, di antifascismo e di rispetto della dignità della persona contenuti nella Carta costituzionale e a respingere le logiche di chi si ispira a quella stessa ideologia fascista che è costata all’Italia e al mondo tante guerre, tanti lutti e tante tragedie nella prima metà del Novecento».

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.