A Laveno è tempo del Vertikal Sass de Fer. Venerdì 24 la serata che anticipa la corsa

La gara di corsa in montagna si disputa sabato 25. Venerdì l'evento alle Officine dell'Acqua con il premio dedicato a Oliviero Bellinzani e il cortometraggio Vertikability

Vertikal Sass de Fer

Sabato 25 settembre va in scena a Laveno – con partenza dal centro e percorso che segue quello della bidonvia (nella foto) sino ad arrivare in vetta – l’edizione 2021 della Vertikal Sass de Fer, gara di corsa in montagna che sarà valida come prova tricolore per il campionato CSAIn per la specialità del vertical trail running. Un appuntamento che, al di là della parte agonistica “assoluta” e per normodotati ha da sempre un forte legame con lo sport paralimpico anche per via del premio “L’uomo con le ali” che affianca ogni anno l’evento e che è dedicato alla memoria dell’alpinista Oliviero Bellinzani.

Il “Vertikal Sass de Fer” sarà anticipato quest’anno da una serata speciale prevista per venerdì 24 settembre: a partire dalle 20,30 nello spazio delle “Officine dell’Acqua” (via Garibaldi 12, adiacente alla stazione Nord) andrà in cena un evento con diversi momenti importanti. Oltra alla consegna del premio “L’uomo con le ali”, ci sarà la proiezione del cortometraggio “Vertikability”, pellicola che ha vinto il concorso “Venti corti di sport ai tempi della pandemia”.

L’appuntamento sarà condotto dal giornalista Roberto Bof, da sempre molto attento alle tematiche dello sport disabile, e da Davide Biganzoli della asd “100% Anima Trail”, ovvero l’associazione che organizza il Vertikal Sass de Fer. Sul palco saranno invece ospiti il trail runner Moreno Pesce, l’alpinista e trail runner Massimo Coda e il regista Christian Bonalli. Infine ci sarà la presentazione del Cleaning Forest Team, gruppo che si occupa di tenere puliti i tracciati sia della gara lavenese sia del trail del Campo dei Fiori.

Nel frattempo la gara di sabato ha incassato un prestigioso “endorsement” da parte del Comitato Italiano Paralimpico: il presidente del CIP, Luca Pancalli, ha deciso di conferire alla manifestazione il patrocinio del comitato stesso. Un riconoscimento importante per un evento che porterà a Laveno tanti specialisti normodotati ma anche diversi atleti paralimpici, e che ha già ricevuto il sostegno della Varese Sport Commission oltre che quella del Comune e del main sponsor Vibram. L’importante marchio della nostra provincia invierà inoltre ai nastri di partenza anche la sua squadra di atleti agonisti.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.