L’hub vaccinale di Malpensafiere conclude la fase massiva con una festa per i tanti volontari

All'evento ha partecipato anche Guido Bertolaso accolto con grande affetto dai tanti volontari della Protezione civile

Il clima era quello di una festa. Dopo sei lunghi mesi di ritmi intensi, giornate difficili e situazioni commoventi, nel pomeriggio di oggi, giovedì 30 settembre,  per qualche ora  nel grande salone di Malpensafiere si é fatto festa. Sorrisi, selfie (tanti), applausi e risate per ricordare l’impresa realizzata. 500.000 persone vaccinate in sei mesi da 111 medici, 308 infermieri e assistenti sanitari, 5 informatici e amministrativi e 1200 volontari di protezione civile e associazioni. 

Galleria fotografica

Festa di chiusura dell'hub vaccinale di Malpensafiere 4 di 6

A ringraziare quanti hanno lavorato ogni giorno, sabato e festivi compresi, senza mai abdicare all’impegno, c’erano i vertici dell’Asst Valle Olona con il direttore generale Eugenio Porfido e tutta la sua squadra, in particolare il suo direttore socio sanitario Marino dell’Acqua che ha coordinato, giorno dopo giorno, la delicata macchina. 

Ospite di riguardo Guido Bertolaso accolto da vero leader, con il calore dai tanti volontari della Protezione civile presenti rigorosamente in divisa. Ad accompagnarlo il suo braccio destro nell’unita di crisi Marco Magrini.

Bertolaso ha ricordato i primi giorni , difficili, in una Lombardia stremata dal virus e dagli errori mentre oggi si viaggia verso l’83% dei vaccinati , con proiezione all’88%, e i 15 milioni  di somministrazioni in nove mesi, un traguardo che sembrava impossibile nel febbraio scorso

Un grazie è arrivato anche dal presidente della Camera di Commercio Fabio Lunghi padrone di casa a Malpensafiere che si è detto orgoglioso dell’immagine che è la struttura si è conquistata in questo semestre grazie all’impegno di tutti, grazie a una generosità che ha contribuito a far procedere la macchina vaccinale, oggi artefice anche della ripresa dell’economia lombarda.

Il direttore generale Porfido ha letto il saluto e i ringraziamenti del Presidente della Regione Fontana e dell’assessore Letizia Moratti, trattenuti a Milano mentre era presente il Presidente della Commissione Sanità Emanuele Monti che ha rimarcato il lavoro di squadra, osservato anche nella riforma della sanità che sta per essere varata. 

Invitati a parlare il consigliere provinciale con delega alla protezione civile Alberto Barcaro nel cui discorso sono state ripercorse le tante attività messe in campo in questi 18 mesi della pandemia, uno sforzo che ha visto l’arrivo di 500 nuovi volontari. In sala anche il sindaco di Busto Arsizio Emanuele Antonelli.

Oggi è stato l’ultimo giorno per il centro massivo che , da domani, si concentrerà nella sala Caproni sita al primo piano, con accesso sempre dalla porta B, per proseguire con dieci linee vaccinali per la nuova fase che riguarda gli immuni compromessi e gli over80. 

Da domani si volta pagina ma la memoria di questa impresa rimarrà indelebile in chi, questa sera, ha ricevuto un diploma su cui era scritto “io c’ero” con stampato il suo nome, un segno di gratitudine, per un’impresa che passerà alla storia.  di tutti i volontari presenti. 

di
Pubblicato il 30 Settembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Festa di chiusura dell'hub vaccinale di Malpensafiere 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.