Musica contro il Parkinson, Andrea Braido chiude il weekend di WoodinStock a Lonate

Il grande musicista è in scena domenica 26 settembre, venerdì è in programma una cena e sabato un concerto Joe Valeriano. Il ricavato sarà destinato alla ricerca

Musica Generica

«Sin dalla sua nascita,WOODinSTOCK ha promosso la lotta alla malattia di Parkinson non solo raccogliendo fondi per la lotta alla malattia, oltre €73.000 in 9 anni, ma proponendosi come una sorta di cura per quei tremori, non necessariamente legati a questa o altre patologie, che ciascuno porta con sé nella propria vita», raccontano gli organizzatori ricordando come è nata una delle manifestazioni che negli anni ha portato in provincia grandi nomi della musica con lo scopo di raccogliere fondi a favori della ricerca.

Per l’edizione di quest’anno, l’Associazione ha scelto di toccare più luoghi della provincia di Varese e dopo gli eventi di luglio e agosto a Ternate con gli internazionali Amy May e James Maddock, a settembre il festival farà quindi tappa a Lonate Pozzolo con tre serate di intrattenimento e sensibilizzazione, che culmineranno con una serata imperdibile per gli amanti della sei corde:  il concerto di Andrea Braido, uno dei più celebri e capaci chitarristi italiani che interpreterà alcuni grandi classici di Carlos Santana domenica 26 settembre, alle 21, a Villa Oltrona Visconti in via Giassi, 5.

Sul palco con Andrea, alcuni dei più quotati musicisti varesini: Luca Pedroni (chitarra e percussioni), Marco Mengoni (batteria e percussioni), Luca Fraula (tastiere), Francesca Morandi (basso), Raffaello Migliorini (percussioni) e Silvia Venturini (voce). In caso di pioggia il concerto verrà spostato presso la tensostruttura della Pro Loco in viale Po.

Venerdì 24 settembre tornano quindi “Le cene del Venerdì”, appuntamento di gastronomia e musica tradizionalmente proposto dalla Pro Loco di Lonate Pozzolo presso la sua tensostruttura, in questo caso con l’accompagnamento musicale delle “canzoni da osteria” de I Tri Urluc e specialitàì risotto allo zafferano con ossobuco. Prenotazione obbligatoria per questa serata non oltre mercoledì 22 settembre.

Quella di sabato 25 settembre, ancora presso la tensostruttura della pro loco, sarà una serata dedicata al Rock e Blues con Joe Valeriano, uno dei più apprezzati interpreti di Jimi Hendrix, Eric Clapton, Steve Ray Vaughan e dei classici del blues. In apertura suoneranno gli Strange Fruit, ecclettico duo acustico da sempre tra i più affezionati a WOODinSTOCK.

I tre eventi sono organizzati in collaborazione con la Pro Loco di Lonate Pozzolo, con il contributo di Fondazione Comunitaria del Varesotto e il patrocinio di ASPI Cassano, OPI Varese, CIVES OdV e Comune di Lonate Pozzolo. Ingresso gratuito tutte le sere.

Il netto guadagno della cucina nelle serate del 24 e del 25 settembre verrà devoluto dalla Pro Loco di Lonate Pozzolo a WOODinSTOCK APS. Tutte le informazioni aggiornate, inclusi orari, le novità dell’ultimo momento e le schede degli artisti, sul sito www.woodinstock.org.

Il messaggio di Luca Guenna, presidente della manifestazione 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.