Regione Lombardia: “Pronto il piano per la terza dose del vaccino anti Covid”

La Regione ha definito le modalità di intervento da lunedì 20 settembre, data indicata per il via alla somministrazione dal commisario Figliuolo. I primi a riceverla saranno i trapiantati e altri pazienti a rischio

vaccino

La decisione resa nota dal generale Francesco Figliuolo, commissario per l’emergenza Covid, di dare il via alla somministrazione della terza dose di vaccino dal prossimo lunedì 20 settembre trova una immediata sponda nella Regione Lombardia, che si è detta pronta a seguire questa indicazione.

«In attesa della puntuale definizione della popolazione target da parte del Ministero della Salute – si legge in una nota emessa dal Pirellone – l’Unità di Crisi di Regione Lombardia ha già definito le attività e le priorità per l’elaborazione del piano operativo per la somministrazione di dosi addizionali e dosi booster». In un primo tempo, i destinatari della terza dose del vaccino sono i pazienti maggiormente esposti o a maggior rischio di malattia grave.

«Si inizierà dai pazienti trapiantati di organo solido e di cellule staminali ematopoietiche e si proseguirà con le altre categorie di pazienti immunocompromessi, come i pazienti in chemioterapia» conferma il comunicato regionale. «Il piano operativo, dopo la condivisione con le ATS, le ASST e le rappresentanze dei medici di medicina generale, dei pediatri di libera scelta, delle farmacie sarà presentato ufficialmente la prossima settimana in conferenza stampa».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.