La stagione musicale comunale di Varese riparte da San Vittore

Grandi ospiti e concerti attendono la ventiduesima edizione della stagione musicale comunale. Sartorelli: "La Basilica ci ha salvato da un altro anno di silenzio"

Stagione Musicale Comunale

A Varese riparte la stagione musicale comunale, dopo un anno di silenzio causato dalla pandemia, con la sua ventiduesima edizione.

La scorsa stagione – che a causa del Coronavirus non è mai cominciata – era stata programmata per il Salone Estense, pensando a spettacoli di due turni: 70 persone nel primo turno, 70 nel secondo, arrivando così ad ospitarne molte meno rispetto agli anni precedenti.

Quest’anno la situazione si presenta un completamente diversa: “Tutta la stagione avrà luogo nella Basilica di San Vittore, arrivando così ad avere un solo spettacolo da 250 posti, riuscendo a mantenere il di stanziamento sociale necessario – ha affermato il Fabio Sartorelli, professore al Conservatorio di Milano e organizzatore della stagione musicale varesina – La basilica va sfruttata, per il grande spazio e l’ottima acustica che possiede”.

“Mi sono chiesto, come ricominciamo? – prosegue – Mi sono risposto che dovevamo godere appieno dello spazio di San Vittore. Quest’anno abbiamo coinvolto anche l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano, dove insegno, non solo per il grande talento dei ragazzi, ma soprattutto per poter fare qualcosa per i giovani, che a causa della pandemia hanno perso molto in rapporti interpersonali e in esperienze”.

Nell’Orchestra Sinfonica del conservatorio di Milano sono presenti anche alcuni musicisti Varesini.

“La Stagione comunale non esisterebbe senza il professor Sartorelli – ha affermato il Sindaco, Davide Galimberti, presente all’incontro – sarà una Stagione importante, perché è la stagione della ripartenza. Attualmente è in corso la gara di progettazione della riqualificazione del Politeama ed entro fine anno dovremmo avere definitivamente i nomi dei Progettisti. Il nuovo auditorium sarà pronto per ospitare la 25esima edizione della stagione musicale comunale”.

la rassegna avrà ufficialmente inizio venerdì 29 ottobre, con un programma ricco di presenze di musicisti di alto calibro:

Venerdì 29 ottobre alle 20.30 si esibirà il Trio di Parma, accompagnati dall’orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano, con un triplo concerto Sinfonia in Do minore n. 5 di Beethoven.

Mercoledì 17 novembre alle 20.30 Danilo Rea si esibirà in uno spettacolo musicale di improvvisazioni su grandi temi del teatro d’opera.

Venerdì 10 dicembre alle 20.30, Isabel Faust – punta di diamante della stagione – con Bernhard Fork e Xenia Loffler, accompagnati dall’orchestra dell’Akademie fur Alte Musik di Berlino, eseguiranno un concerto di Bach.

Mercoledì 26 gennaio alle 20.30 la Basilica ospiterà il famoso flautista Emanuel Pahud, accompagnato dall’orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano, che eseguirà Mozart, Britten e Poulenc.

Mercoledì 16 febbraio alle 20.30 l’orchestra Barocca “Il Pomo d’oro”, con Federico Guielmo e Giovanni Sollima eseguiranno musiche di Vivaldi e Sollima.

Mercoledì 6 aprile alle 20.30 Fabrizio Meloni e Pietro Mianiti, accompagnati dall’Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano, terranno un concerto in la maggiore per clarinetto di Mozart

Martedì 12 aprile alle 20.30 chiuderanno la stagione The Tallis Scholars con un concerto di musica sacra rinascimentale attorno a Joaquin Desprez.

L’Abbonamento a tutta la stagione costerà 120€, e sarà messo in vendita dal 27 settembre al MIV e al negozio di musica Molteni. Per maggiori informazioni consultare il sito www.stagionemusicale.it

francescamarutti3@gmail.com
Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.