Street art e performances per insegnare sviluppo sostenibile ai ragazzi: a Varese la conferenza internazionale

Il 30 settembre si terrà Conferenza dal titolo “Promozione degli obiettivi di sviluppo sostenibile tra i giovani attraverso metodi e strumenti innovativi”. Sarà inaugurato anche un murale realizzato sul parcheggio multipiano di via Daverio

murales parcheggio multipiano di casbeno

Il 30 settembre a Varese si terrà Conferenza internazionale dal titolo “Promozione degli obiettivi di sviluppo sostenibile tra i giovani attraverso metodi e strumenti innovativi”. Si tratta di un evento aperto a tutti gli studenti delle scuole secondarie (di 1° e 2°), dell’università e per i diversi soggetti esterni alle scuole impegnati in Green School o in altri progetti di educazione allo sviluppo sostenibile (es. associazioni, educatori, Parchi, Comuni e altre istituzioni pubbliche, ecc.).

L’iniziativa, organizzata dalla Provincia di Varese e da Istituto Oikos con la collaborazione di Università degli Studi dell’Insubria, Ufficio Scolastico per la Lombardia – Ufficio Territoriale di Varese, Rete delle Università per lo Sviluppo Sostenibile (RUS), Comitato Tecnico Scientifico Green School e Comune di Varese, rientra nell’ambito di CULPEER for CHANGE, un progetto Europeo gestito da una rete di partner di vari paesi europei ed extraeuropei (Italia, Austria, Bolivia, Bulgaria, Danimarca, Germania, Polonia, Slovenia e Tanzania) che promuove gli obiettivi dell’Agenda 2030 nei sistemi educativi con metodi d’insegnamento basati sullo scambio culturale alla pari tra giovani europei e giovani artisti provenienti da paesi extraeuropei.

Sono previsti performance e workshop artistici (teatro, danza, coro, ecc.) dedicati agli obiettivi di sviluppo sostenibile; murales e workshop sulla street art come strumento per comunicare gli obiettivi di sviluppo sostenibile; convegni e seminari formativi di approfondimento; oltre a una piattaforma di e-learning con risorse educative aperte, moduli di e-learning e forme innovative e divertenti.

La Conferenza ha come obiettivo di presentare l’approccio del progetto CULPEER for CHANGE, ma soprattutto di comprendere come gli strumenti innovativi promossi dal progetto possano integrarsi ed essere utilizzati per fare attività di educazione allo sviluppo  sostenibile nel sistema educativo della provincia di Varese e nei progetti esistenti sul territorio (es. Green School), nonché di stimolare l’interesse di scuole e/o altri soggetti a sperimentare nuove esperienze di cultural peer learning.

Gli eventi principali della giornata saranno:
dalle 9.15 alle 11.00, lo SPETTACOLO TEATRALE sui cambiamenti climatici “Retorno a la semilla” curato dal gruppo boliviano Teatro Trono con la collaborazione del Liceo Crespi di Busto Arsizio, rivolto in modo particolare alle classi e agli insegnanti delle scuole secondarie di 1° e 2°, ma anche agli studenti universitari o a qualsiasi altra persona del settore interessata. All’evento, organizzato presso l’’aula Magna dell’Uninsubria in via Ravasi, 2 a Varese, si potrà partecipare esclusivamente ON LINE;

dalle 14.00 alle 17.00, un CONVEGNO DI FORMAZIONE sui metodi e sugli strumenti innovativi per promuovere gli obiettivi di sviluppo sostenibile tra i giovani rivolto agli insegnanti, educatori e a tutti gli altri referenti di soggetti operanti nel settore (pubbliche istituzioni, associazioni, ecc.) dove interverranno diversi relatori italiani ed europei esperti nel settore. All’evento, organizzato presso l’aula Magna dell’Uninsubria in via Ravasi, 2 a Varese, si potrà partecipare ON LINE o in presenza (fino al raggiungimento del numero massimo di 50 persone iscritte e munite di Green Pass valido);

dalle 17.30 alle 18.30, l’INAUGURAZIONE DEL MURALES realizzato a Casbeno – Varese in via F. Daverio sul muro del parcheggio multipiano della Provincia di Varese, grazie alla collaborazione internazionale tra WG Art, gli artisti SeaCreative (Italia) e
PUM PUM (Argentina) con il supporto di un gruppo di giovani creativi della provincia di Varese che hanno accettato l’invito a partecipare oltre l’orario scolastico al workshop street art & sviluppo sostenibile promosso da Villa Recalcati.

PROGRAMMA DETTAGLIATO EVENTI
30 settembre, 09.15 – 11.00
SPETTACOLO DI TEATRO sui cambiamenti climatici “Retorno a la semilla”
A cura della compagnia teatrale boliviana “Teatro Trono” in collaborazione l’Istituto d’Istruzione Secondaria “Daniele Crespi” di Busto Arsizio.
Dove e come: lo spettacolo si terrà presso l’Aula magna dell’Università degli Studi dell’Insubria in via Ravasi, 2 a Varese (VA) e verrà trasmesso tramite piattaforma online in diretta
Programma dettagliato:
09:15 Saluti istituzionali (Università degli Studi dell’Insubria, Ufficio Scolastico per la Lombardia – Ufficio Territoriale di Varese)
09:30 Spettacolo teatrale “Retorno a la semilla”
10:45 Conclusioni e domande
11:00 Fine spettacolo
Per partecipare: all’evento si potrà partecipare esclusivamente ON LINE effettuando l’iscrizione attraverso il seguente modulo: https://forms.gle/26jyFUNtLjhkf5zEA, in seguito verrà inviato il link per collegarsi alla diretta dalla propria aula

30 settembre, 14:00 – 17:00
CONVEGNO “Promozione degli obiettivi di sviluppo sostenibile tra i giovani attraverso metodi e strumenti innovativi”
Un’occasione formativa per insegnanti, educatori, studenti universitari ed altri operatori del settore per scoprire nuove idee e strumenti per fare attività di educazione allo sviluppo sostenibile. La partecipazione al convegno può essere riconosciuta come formazione accreditata organizzata con la collaborazione dell’Ufficio Scolastico per la Lombardia – UT di Varese.
Dove e come: il convegno avrà luogo presso l’Aula magna dell’Università degli Studi dell’Insubria in via Ravasi, 2 a Varese (VA) e si potrà partecipare in presenza entro il limite di posti previsto dalle normative di sicurezza anti COVID o collegandosi tramite piattaforma online
Programma dettagliato:
14:00 Registrazione e verifica del green pass degli iscritti
14:20 Saluti istituzionali (Provincia di Varese e Comune di Varese)
14:30 Gli obiettivi di sviluppo sostenibile tra i giovani: come viene attualmente gestita questa
sfida nei sistemi educativi italiani ed europei?
 In Italia – Gabriella Calvano – Università degli Studi di Bari – Rete delle Università per lo
sviluppo sostenibile/GdL Educazione
 In Europa – Partner del progetto Culpeer for Change: o Marie Søgård Fink, Comune di Sønderborg – Danimarca o Teresa Krohn, Ufficio per la Cultura – Germany
15:00 La sperimentazione di approcci e strumenti innovativi: l’esperienza del progetto
CULPEER for CHANGE
 Descrizione del progetto – Antonia Vogelgsang, Città di Colonia – Ufficio affari europei ed internazionali, capofila Culpeer
 L’approccio del cultural peer learning – Teresa Krohn, Ufficio per la cultura – Germania,
partner Culpeer
 La piattaforma di e-learning – Lorenzo Martellini, Pixel, Firenze (IT), partner Culpeer
15:30 La sperimentazione dell’approccio del cultural peer learning nella rete Green School
 Descrizione della sperimentazione – Provincia di Varese, Ufficio Sostenibilità Ambientale
 L’esperienza della scuola secondaria di 1° – Dante Alighieri di Olgiate Olona
 L’esperienza della scuola secondaria di 2° – Liceo A. Tosi di Busto Arsizio
16:00 Le esperienze di altre realtà europee della rete Culpeer for change Torben Vosbein, Spor Media – Copenhagen, Danimarca Manca Šetinc Vernik, Humanitas ONG, Lubiana – Slovenia
16:30 Considerazioni e idee su come sviluppare le esperienze presentate
 Referente per i finanziamenti UE – Paola Ravelli, Europe Direct Lombardia
 Referente per le scuole – Cristina Boracchi Dirigente Scolastico IIS D. Crespi
 Referente per gli enti pubblici – Silvia Pozzi, Agenda 21 Laghi
 Referente per le associazioni – Paola Sacchiero e Sara Villa, CAST ONG
17:00 Fine del convegno
Per partecipare: all’evento si potrà partecipare ON LINE o in presenza (fino al raggiungimento del numero massimo di 50 persone iscritte e munite di Green Pass valido), effettuando l’iscrizione per entrambe le modalità attraverso il seguente modulo https://forms.gle/LQmxcXyNYdWLzHrz7, in seguito verrà inviato il link per collegarsi online alla diretta.

30 settembre, 17.30 – 18:30
WORKSHOP STREET ART & SVILUPPO SOSTENIBILE: inaugurazione murales
Una ragazza che coltiva piante e fiori, un uomo in bici che li porta nella sua mano verso la città… è il nuovo murale apparso a Casbeno di Varese sul muro del parcheggio della Provincia di Varese in via Daverio. L’opera di street art realizzata grazie alla collaborazione internazionale tra WG Art, gli artisti SeaCreative (Italia) e PUM PUM (Argentina) insieme ad un gruppo di giovani creativi della provincia di Varese.
Programma dettagliato:
17:30 Inaugurazione del murale con gli artisti ed il gruppo dei giovani che hanno partecipato alla realizzazione e breve performance di chiusura dell’evento del gruppo Teatro Trono.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.