Un futuro da dirigente per Francesca Piccinini: è vicepresidente della Uyba Busto Arsizio

La leggendaria campionessa del volley italiano ha concluso la carriera proprio con le Farfalle e avrà un ruolo operativo nel club del presidente Pirola

francesca piccinini pallavolo uyba

Il continuo ricambio generazionale nel mondo dello sport ha avuto riflessi importanti anche nella nostra provincia: nelle stesse ore in cui Luis Scola presentava il suo programma a lungo termine come nuovo ad della Pallacanestro Varese, un’altra leggendaria campionessa veniva investita di un importante incarico dirigenziale.

Francesca Piccinini, 42enne pallavolista di origini toscane, un palmares mostruoso (un oro mondiale, uno europeo, sette Champions e cinque scudetti per limitarsi ai successi più importanti) è stata infatti nominata vicepresidente della UYBA Volley.

La schiacciatrice, terminata la carriera proprio a Busto Arsizio dove ha giocato nelle ultime due stagioni, è stata scelta dal proprietario e presidente del club Giuseppe Pirola per ricoprire un ruolo operativo e non solo di facciata. La “Picci” avrà una delega specifica al settore giovanile ma sarà anche supporto tecnico allo staff della prima squadra e supervisore del “Tour UYBA” che toccherà una serie di società sportive in tutta Italia.

La ex schiacciatrice manterrà quel ruolo da “ambasciatrice” della società che aveva già intrapreso, rimanendo una figura fondamentale nelle attività del marketing biancorosso. E a corredo della “promozione” a livello dirigenziale, Piccinini ha ricevuto un ulteriore riconoscimento: il presidente federale Giuseppe Manfredi, intervenuto telefonicamente nel corso della conferenza stampa, le ha conferito il patentino di allenatrice per meriti sportivi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 23 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.