Undici ricoverati per Covid all’ospedale di Busto Arsizio, l’età media è di 70 anni

Numeri stabili secondo il direttore sanitario Arici che invita al rispetto delle regole visto che si va verso le stagioni più fredde

asst valle olona

Sono 11 i pazienti ricoverati per Covid all’Asst Valle Olona, concentrati all’ospedale di Busto Arsizio. Torna a scendere la curva dei casi che, settimana scorsa, erano 19.

L’età media dei ricoverati è di 70 anni, in calo di un anno, ma nessuno è in condizioni tali da aver bisogno supporto nella respirazione.

Questa mattina, nei tre pronto soccorso nessuna delle persone presenti denunciava una sintomatologia riconducibile a SARS-CoV-2.

Afferma il Direttore sanitario dell’ASST Valle Olona, dottor Claudio Arici: «La necessità di ricoveri per pazienti Covid positivi si mantiene stabile, con modeste fluttuazioni nei numeri come abbiamo visto negli scorsi due mesi. Questo nonostante la pressoché completa ripresa delle attività produttive e di servizio che, chi come me viaggia in auto per due ore e mezza al giorno, può testimoniare per esperienza diretta: lo scorso anno a ottobre, per le stesse distanze, impiegavo il 30% in meno del tempo di viaggio. Con l’inoltrarsi dell’autunno aumenterà però in modo significativo il tempo che ognuno di noi sarà costretto a stare in spazi chiusi. Vanno quindi richiamate le norme di protezione, in particolare la mascherina e il lavaggio frequente delle mani, confidando che, nello stesso tempo, incrementi ulteriormente la quota di persone protette dal vaccino».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 28 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.