Su Varese e provincia è caduta in poche ore la pioggia che solitamente cade in un mese

Sono stati 140 i millimetri di pioggia caduti domenica 19 settembre a Varese; 206 quelli a Bodio Lomnago solo per citare due luoghi colpiti dal maltempo. In poche ore precipitazioni come non si sono mai viste

Ennesimo evento dalla portata eccezionale, quello del 19 settembre sulla città di Varese e provincia, che ha provocato disagi e assegnato al nostro capoluogo il titolo di città più piovosa della giornata in questione, dove le precipitazioni sono state abbondanti su tutta la fascia prealpina (QUI LA CRONACA DELLA GIORNATA DI DOMENICA).

Galleria fotografica

Strade allagate e disagi, il maltempo investe il Varesotto 4 di 28

Ben 140 i millimetri registrati dalla stazione meteo del Centro Geofisico Prealpino sito in Villa Baragiola a Masnago, una cifra che impressiona se si pensa le poche ore in cui si sono concentrati e il fatto che proprio 140 millimetri è il quantitativo medio che si registra solitamente su tutto il mese di settembre, analizzando i dati dal 1967 al 2020.

Un dato, quest’ultimo, che ha grande variabilità a seconda dell’anno. Si passa dal record del 1995 che fece registrare (ricordiamo) nei 30 giorni di settembre ben 549 millimetri, al 1993 con 329 millimetri, fino al 1978 con i suoi quasi impercettibili 1,4 millimetri.

A livello statistico, come ci illustra Simone Scapin, metereologo del Centro Geofisico Prealpino,  dal 1967 ad oggi ci sono stati (sul dato parziale di settembre 2021, ancora in corso) ben 13 mensilità più piovose, ma questo non significa che la portata dell’evento di ieri sia da sminuire, anzi.

pioggia, nubifragio, dati centro geofisico prealpino
Temperature e precipitazioni di settembre 2021, dati Centro Geofisico Prealpino

Come si diceva, quello che salta all’occhio è proprio la differenza temporale. Da un lato i dati di un mese (720 ore) dall’altro i dati di una mezza giornata, di appena 12 ore. Trattandosi poi di un evento a carattere temporalesco la quantità di precipitazioni è stata variabile, nel giro di pochi chilometri, con i:

206 mm di Bodio Lomnago
108,8 mm del Campo dei fiori 
140 mm della Schiranna
127 mm di Varese Centro, Palazzo Estense

(Fonte Centro Geofisico Prealpino)

Nel caso di Bodio, nel giro di una mattinata si sono avute più precipitazioni di quelle che si verificano solitamente nel giro di 30 giorni. E questo tipo di fenomeni, sempre più violenti, si iscrive nel quadro di quel cambiamento climatico che ovunque sta andando a intensificare i fenomeni metereologici. Nella stessa giornata di domenica, in Emilia Romagna, una tromba d’aria scoperchiava tetti e distruggeva un piccolo aereoporto con una forza impressionante.

Qualora ve lo chiediate, al momento il totale delle precipitazioni del 2021 è di 1058 mm a fronte di una media/anno di  1548 mm.

pioggia, nubifragio, dati centro geofisico prealpino

I dati fanno riferimento al periodo dal 1 dicembre (giorno di inizio del calendario meteorologico) al 30 novembre (giorno di fine) per le medie annuali e al 1° dicembre/27 luglio per i dati del 2021.

Eleonora Martinelli
martinellieleonora@gmail.com

Con VareseNews voglio contribuire ad una costruzione positiva del senso di comunità. Dare voce alle persone e al territorio, far conoscere il loro valore. Sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 20 Settembre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Strade allagate e disagi, il maltempo investe il Varesotto 4 di 28

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.