Varese “provincia più sportiva d’Italia“ al primo posto nella classifica del Sole24Ore

La provincia dei laghi scala tutte le posizioni e sulle 36 classifiche parziali disponibili si piazza per 12 volte fra le prime 10

Atletica leggera e podismo

Ci sono le fresche vittorie di Tokyo e un pizzico di tradizione sportiva che da anni vede Varese come culla di numerose discipline, ma anche la capacità organizzativa e di fare sistema: un mix di elementi che laurea la terra dei laghi nella prima posizione in Italia come provincia sportiva nella classifica pubblicata lunedì 27 settembre dal Sole24Ore e realizzata da PtsClas.

Così Varese scala tutte le posizioni e sulle 36 classifiche parziali disponibili si piazza per 12 volte fra le prime 10.

Il quotidiano economico milanese nel parla con un articolo specifico dove si presenta la ricerca e viene fatta una sorta di fotografia di quanto è presente nel territorio sia in termini di tesserati, sia in termini di impianti sportivi: la provincia è prima nell’indicatore legato alle strutture sportive, e a spiccare è anche l’altissimo numero di società sportive dilettantistiche – 1.800 – con centri di eccellenza per diverse discipline “minori“. Importante traino di questo risultato è citata la Varese Sport Commission di Camera di Commercio che offre supporto per eventi in grado di unire alla pratica sportiva anche la promozione del territorio in termini turistici.

Fra gli indicatori spiccano le “culle olimpiche“ che vedono Varese al 6° posto nella classifica nazionale, lo “sport paralimpico“ (4° posto), “sport e bambini“ 9° posizione, stessa per numero di tesserati Coni. Il primo posto del podio Varese lo guadagna per le classifiche legate alle “Paralimpiadi Tokyo“, “Olimpiadi Tokyo femminile“, “struttura sportiva“.

Per quanto riguarda gli sport individuali la classifica premia il nuoto, alla 7° posizione mentre il fanalino di coda è per il tennis, alla 54° posizione; sport di squadra: volley (3° posizione) mentre calcio professionisti è al 69° posto e il rugby al 57°.

Galimberti: “Premiati anche investimenti per riqualificazioni degli impianti e grandi eventi”

«Varese primeggia nello sport a livello nazionale: a dirlo è il Sole 24 Ore nella classifica pubblicata oggi che ci vede balzare al primo posto recuperando 34 posizioni in 4 anni» dice il sindaco del capoluogo di provincia, Davide Galimberti. «Calcio, basket, volley, rugby, canottaggio, sport invernali, sport dell’acqua, indoor e outdoor: la vocazione sportiva della nostra città e provincia vale il primo posto, grazie alle medaglie ottenute, dal canottaggio al nuoto, ai tesserati e ai centri di eccellenza. Ma ad essere citati dal Sole 24 ore sono anche gli investimenti che abbiamo fatto sulle strutture sportive: dal Palaghiaccio al campo da Rugby, la pista di Atletica, le tante palestre e l’impianto per lo skate. Presto saranno avviate anche le opere per il Palazzetto e poi ci si occuperà finalmente dello stadio».

«Sulle palestre e gli impianti sportivi inoltre abbiamo lavorato con azioni concrete per la gratuità per i cittadini. Questo anche come misura di sostegno al mondo dello sport dopo due anni di pandemia. Ma il Sole 24 Ore ci premia anche per l’attrattivita’ di grandi eventi sportivi, come è stato ad esempio per i campionati di canottaggio che si sono svolti sul nostro lago. Eventi su cui le amministrazioni, le aziende e la canottieri hanno investito molto e di cui sono presidente del comitato organizzatore. Insomma la nostra è una terra di grande sport e veniamo premiati dalla classifica nazionale anche per gli investimenti fatti dall’amministrazione in questi anni».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Settembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.