A Caronno Pertusella campagna elettorale al mercato in attesa del ballottaggio

Una mattinata al mercato per incontrare la cittadinanza per il sindaco uscente Marco Giudici, candidato del centrosinistra e per il candidato della coalizione di centrodestra Valter Galli

Generica 2020

Sono i giorni conclusivi di campagna elettorale a Caronno Pertusella, gli ultimi momenti per i due candidati sindaco utili per incontrare la cittadinanza e convincere gli indecisi, in vista del ballottaggio del 17 e 18 ottobre.

Nella mattinata di martedì 12 ottobre Marco Giudici, sindaco uscente e candidato del centrosinistra e Valter Galli, candidato del centrodestra, erano entrambi presenti al mercato cittadino in via Luini.

QUESTE LE IPOTESI DI CONSIGLIO COMUNALE

I PIÙ VOTATI ALLE ELEZIONI DEL 3 e 4 OTTOBRE

A parlare con i cittadini c’era da una parte Marco Giudici, affiancato da alcuni candidati consiglieri e militanti storici. Nella prima tornata la coalizione guidata da Giudici ha ottenuto il 44,96% dei voti, pari a 2.783 di quelli espressi. Giudici si presenta alle elezioni sostenuto da Pd, Unione di Centrosinistra e Civico 2030.

«L’appello che faccio ai cittadini per il 17 e 18 ottobre è che non dovranno votare per le liste, non dovranno votare pensando all’amico o al parente, dovranno semplicemente votare chi sarà il candidato sindaco – ha sottolineato il primo cittadino -. I cittadini mi conoscono, mi hanno visto per strada in questi anni, ho ascoltato le loro istanze e sanno che di me si possono fidare, chiedo ai cittadini di sostenermi».

A pochi metri di distanza il candidato sindaco Valter Galli, sostenuto da Forza Italia, Lega, Fratelli d’Italia, Lista Cittadina e – con la chiusura dell’accordo di apparentamento – anche dalla lista Uniti per Caronno Pertusella e Bariola: la lista di Antonio Persiano, che alla prima tornata lo scorso 3 e 4 ottobre ha raccolto il 16,11% dei voti espressi è ora entrata a far parte a pieno titolo della coalizione del centrodestra, anche nell’ottica della divisione dei posti in consiglio comunale.

Presenti al mercato cittadino per sostenere il candidato sindaco Galli – che al primo turno ha portato a casa il 38,93% dei voti, 2.410 di quelli espressi – anche l’europarlamentare della Lega Isabella Tovaglieri, il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Andrea Pellicini e la senatrice Daniela Santanché.

«Anche se al primo turno non siamo arrivati in testa la partita è ancora tutta da giocare – ha commentato l’europarlamentare del Carroccio -. Siamo positivi, perché crediamo il centrodestra unito sia uno schieramento credibile, che ha candidato una persona valida, che ha delle qualità».

 

Cautamente positivo anche il coordinatore di Fratelli d’Italia per la provincia di Varese Andrea Pellicini: «È una partita apertissima quella di Caronno Pertusella, con questo apparentamento il centrodestra ha concrete possibilità di vincere. Come Fratelli d’Italia qui abbiamo fatto un risultato eccezionale, abbiamo raggiunto quasi il 15%, uno dei migliori risultati a livello provinciale, quindi era doveroso essere qui con i nostri iscritti e i nostri candidati che hanno fatto fare al centrodestra e a Fratelli d’Italia un’ottima figura. Siamo fiduciosi».

«Sono fiducioso – ha commentato il candidato sindaco Valter Galli -. Abbiamo fatto questo apparentamento perché abbiamo fiducia sia nella nostra lista che nella lista Uniti per Caronno Pertusella e Bariola. Abbiamo trovato delle persone disposte al dialogo come noi e a fare in modo che si possa governare in un certo modo».

LO SPECIALE ELEZIONI DI CARONNO PERTUSELLA 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.