Astuti: “Con i pendolari chiediamo subito il bonus ferroviario anche per gli abbonamenti integrati”

Il consigliere regionale del Partito Democratico lo ha richiesto oggi con un’interrogazione dopo aver raccolto le segnalazioni dei pendolari

Treni varie

«Subito il bonus ferroviario anche per gli abbonamenti integrati». A chiederlo, con un’interrogazione depositata oggi, è il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti,  che ha raccolto le segnalazioni  dei pendolari della Regione.

«Dal bonus – afferma Astuti – che viene erogato in caso di ritardi o soppressione dei treni  sono esclusi tutti i titolari di abbonamenti integrati utilizzabili su qualunque direttrice e vettore di trasporto pubblico. Una vera iniquità di sistema, che crea una  discriminazione tra i pendolari, che già più volte il consiglio regionale  con un ordine del giorno e una mozione ha sottolineato debba essere risolta ma ad oggi non è stata ancora superata. Il sistema di rimborsi predisposto da Trenord è totalmente in controtendenza con l’idea del trasporto pubblico integrato e intermodale come segnalano da tempo i pendolari».

«Io – sottolinea Giacomo Pigni, pendolare e consigliere comunale a Legnano –  da pendolare, ho accumulato nel solo mese di settembre 229 minuti (quasi 4 ore)  di ritardo, senza contare le coincidenze perse per questo stesso ritardo. Per Trenord il fatto che nel mio abbonamento (IVOL Lombardia) non ci siano solo i suoi mezzi è condizione sufficiente per non assumersi la responsabilità dell’enorme inefficienza del suo servizio. In più il sistema di rimborsi non prevede un calcolo effettivo del ritardo subìto dal singolo utente ma si basa su un calcolo medio dell’efficienza della linea. Penso che questa sia l’ennesima riprova del poco interesse che la Regione e Trenord nutrono nei confronti di noi pendolari».

«Per questo – conclude Astuti – chiediamo alla Regione di conoscere cosa intende fare per  estendere il Bonus ferroviario anche ai titolari degli abbonamenti integrati  (IVOP – Io viaggio ovunque in Provincia, IVOL – Io viaggio ovunque in Lombardia e STIBM – Sistema Tariffario Integrato del Bacino di Mobilità Milano e Monza Brianza). Chiediamo inoltre a che punto sia l’iter amministrativo per l’introduzione del biglietto unico valido sull’intero territorio regionale».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.