Besnate avrà la nuova area feste: pronto il progetto da 250 mila euro

La nuova area feste sorgerà nel polo sportivo di Besnate e sarà pronta entro l'estate: "Sarà una delle aree feste più belle della Lombardia"

progetto area feste

La realizzazione della nuova area feste di Besnate era uno dei punti di spicco del programma elettorale del sindaco Giovanni Corbo e sta per diventare realtà: il progetto è stato depositato e bisogna fare la gara, entro l’estate dovrebbe essere realizzata.

Nell’annunciarlo, Corbo sottolinea lo stile adottato dall’amministrazione «che coinvolge la cittadinanza attraverso il confronto e l’aggregazione». Sarà fruibile da tutta la cittadinanza e dalle associazioni.

Il progetto

L’opera sarà di 330 metri quadri, inclusa la cucina e i servizi, e sorgerà nel polo sportivo. Il costo oscilla tra i 230-250 mila euro (per un totale di 300mila euro se si guarda al quadro economico generale). A progetto è prevista una tettoia per non far temere agli organizzatori dei vari eventi la pioggia.

Perché proprio il polo sportivo? Innanzitutto perché è un territorio di proprietà comunale; inoltre completerà un ciclo di interventi compiuti nell’ultimo periodo proprio al polo sportivo (come il rifacimento dei serramenti). «Andrà a valorizzare – continua il sindaco – un polo sportivo che è già il punto di riferimento per le feste, quindi rientra sempre in un percorso di continuità con la tradizione che appartiene a Besnate».

progetto area feste

La valorizzazione dell’identità storica

«Abbiamo individuato i progettisti per un’area bella e fruibile che richiamasse il nostro patrimonio storico: la società palafitticola della Lagozza e della Lagozzetta e la società industriale di fine Ottocento», spiega Corbo. Le due identità storiche vengono rispecchiate sia dalla decisione dell’utilizzo di pali – che richiamano le palafitte – sia dall’utilizzo del legno e dell’acciaio: «L’area feste ha una valenza iconica. Sarà una delle più belle della Lombardia».

 

Nicole Erbetti
nicole.erbetti@gmail.com

Per me scrivere significa dare voce a chi non la ha. Il giornalismo locale è il primo passo per un nuovo, empatico e responsabile incontro con il lettore. Join in!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 08 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.