Varese News

Chiede residenza a Castano Primo, ma ha un ordine di allontanamento dallo Stato Italiano per motivi di Sicurezza Pubblica

Pur cittadino comunitario, l'uomo rumeno doveva andarsene dall'Italia perché dedito al crimine. La Polizia Locale l'ha scovato durante controlli sulla residenza

Polizia Locale Castano Primo

Chiede la residenza a Castano Primo, cittadina vicino all’aeroporto di Malpensa, ma salta fuori che non dovrebbe neppure stare in Italia.
Protagonista, un un cittadino di nazionalità romena, che è stato espulso a seguito di un provvedimento che era già stato emesso.

L’uomo ha chiesto la residenza in una casa di corte di Castano Primo.  È partito la consueta verifica affidata alla Polizia Locale, che ha però fatto emergere un dato inatteso: un provvedimento emesso dal Prefetto di Lodi con il quale veniva invitato a lasciare entro dieci giorni il Territorio Nazionale per ragioni di Sicurezza Pubblica.

L’uomo era infatti dedito ad attività criminali, tra i quali anche svariati furti in danno di grandi aziende. l’uomo oltre a non avervi ottemperato non aveva nemmeno presentato ricorso.

Gli agenti di Polizia locale, con il supporto informativo ed operativo di Carabinieri e Polizia di stato hanno così proceduto domenica mattina sulla scorta delle informazioni e dei documenti acquisiti a recarsi presso l’abitazione dell’uomo.

Accompagnato dapprima presso il Comando di Polizia locale è stato denunciato per le violazioni di cui all’inottemperanza all’ordine dell’autorità nonché per il reato di cui all’art. 20 del DLGS 30/2007. Successivamente è stato accompagnato per i fini identificativi presso il Gabinetto Regionale di Polizia Scientifica dove è stato sottoposto a foto segnalamento e rilievi dattiloscopici al fine di far emergere altri reati eventualmente commessi dall’uomo nell’ultimo periodo.
Dopo le risultanze delle comparazioni, l’uomo è stato presso in carico presso le camere di sicurezza dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Milano per l’espulsione coatta dallo Stato, che ne vieta (seppur cittadino comunitario) il rientro per anni cinque.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.