Due giovanissimi atleti di Cocquio Trevisago alle finali nazionali di karate

Riccardo Masola e Pietro Simoni domenica hanno superato le qualificazioni regionali nella specialità kumite (combattimento) fascia esordienti dal 29 al 31 ottobre saranno al Lido di Ostia per le finali

Riccardo Masola Pietro Simoni

Due giovanissimi karateka della “Asd Yugen Team” di Cocquio Trevisago hanno superato le fasi regionali di qualifica domenica 10 ottobre a Gavardo (in provincia di Brescia), e parteciperanno alle finali nazionali Fijlkam (Federazione italiana judo lotta karate arti marziali) in programma al Lido di Ostia dal 29 al 31 ottobre.

Riccardo Masola e Pietro Simoni, entrambi fascia esordienti, alle qualificazioni di domenica si sono classificati rispettivamente secondo nella categoria -53 kg maschile e quinto nella categoria -48 kg maschile nella specialità kumite (combattimento): due delle categorie più numerose.

Riccardo e Pietro hanno cominciato a praticare karate già da molto piccoli, e sono ormai sette anni che si allenano alla “Yugen Team”. «Siamo molto soddisfatti – raccontano gli istruttori della società di Cocquio – della loro qualificazione. È stata la prima volta che hanno partecipato a questo tipo di gare. Sono arrivati alla competizione con la testa giusta, riuscendo a conquistare un bel risultato nonostante un anno difficile, durante il quale a causa della pandemia hanno dovuto seguire gli allenamenti online da casa».

Alessandro Guglielmi
aleguglielmi97@gmail.com

 

Sostenere VareseNews vuol dire sostenere l'informazione "della porta accanto". Quell'informazione che sa quanto sia importante conoscere e ascoltare il territorio e le persone che lo vivono.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.