La cura della salute e della persona in Cina, due giorni di convegno a Villa Cagnola

Si terrà da venerdì 5 novembre a sabato 6 novembre a Gazzada Schianno. Iscrizioni dovranno pervenire entro il 30 ottobre

villa cagnola

Un interessante convegno su un tema di stringente attualità: la cura della salute e della persona in Cina. Si terrà da venerdì 5 novembre a sabato 6 novembre a Villa Cagnola a Gazzada Schianno. 

Nell’attuale contesto mondiale, segnato da una pandemia planetaria che sembra aver avuto origine proprio in Cina, un convegno sulla salute e la cura della persona in Cina non può non suscitare ampio interesse. Proprio per affrontare il più possibile obiettivamente questo ampio ambito della cura nello sfaccettato mondo cinese, l’Istituto Superiore di Studi Religiosi Beato Paolo VI raccoglie esperti che presenteranno i diversi modi di pensare, gestire, valorizzare il rapporto tra salute, cura e medicina nelle varie espressioni religiose e culturali in Cina, tra tradizione e modernità.
L’attenzione alle disabilità che ha contrassegnato l’impegno di tanti missionari cattolici permetterà inoltre di conoscere progetti spesso poco noti. Un ultimo affondo sulle modalità con cui i cinesi si curano in Italia aprirà altre finestre di dialogo e confronto su un tema di straordinaria attualità.
L’iscrizione è obbligatoria: qui il link 

IL PROGRAMMA

Medicina, ambiente e società

Venerdì 5 novembre ore 15:00-18:30

Presidenza: Elisa Giunipero
Saluto delle autorità: monsignor Luigi Stucchi

Daniele Brombal
Esseri umani e natura nella Cina contemporanea: le radici socio-ecologiche del COVID-19
Lisa Jucca
Cina e pandemia, impatto interno e relazioni internazionali
Dibattito e coffee break
Gavino Maciocco
La complessa storia della sanità cinese da Mao Zedong a Xi Jinping
Wu Nanfei
La medicina tradizionale cinese: caratteristiche e punti di forza

Sabato 6 novembre ore 9:30-13:00

Presidenza: Mons. Eros Monti

Laura De Giorgi
Salute e modernità nella Cina del Novecento
Ester Bianchi
La tradizione buddista cinese di fronte alla malattia e alla cura
Dibattito e coffee break
Maurizio Paolillo
Paesaggi inquinati. La malattia e la cura nella tradizionale visione daoista del microcosmo umano Fragilità e Cura

Sabato 6 novembre ore 15:00-18:30

Presidenza: P. Gianni Criveller
Padre Stephen Chen (da confermare)
Cura del prossimo: una testimonianza della chiesa in Cina
Serse Cardellini
I missionari e l’introduzione della medicina cinese in Europa
Dibattito e coffee break
Domenico Rega
Disabilità e malattia. Un servizio in Italia in collaborazione con ONG cinesi
Daniele Brigadoi Cologna
L’approccio alla salute tra i cinesi d’Italia al tempo della pandemia
Dibattito e conclusioni

ISCRIZIONI

Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 30 ottobre compilando la scheda di adesione in ogni sua parte, oppure tramite il modulo presente sul sito web.
Per l’accesso alla struttura è necessario il Green Pass, oltre al rispetto della normativa vigente in contrasto al Covid19.

Sono disponibili 10 posti in presenza e 15 posti in remoto, gratuiti, per universitari meritevoli di età inferiore ai 35 anni che stanno lavorando su un argomento affine al tema del convegno. Le domande dovranno pervenire alla segreteria, comprensive di scheda di adesione, entro il 26 ottobre motivandone la richiesta.

 

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 15 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.