La Sinistra Chiara: “L’amministrazione di Busto Arsizio condanni l’attacco fascista alla Cgil”

La lista di sinistra chiede all'amministrazione di condannare le violenze di sabato contro la sede del sindacato

la sinistra  chiara

La Sinistra Chiara, lista che si è presentata alle ultime elezioni alle amministrative di Busto Arsizio, esprime la solidarietà dell’intero gruppo alla Cgil dopo l’attacco squadrista subito sabato nella sede di Roma, durante la manifestazione contro il Green Pass. Il gruppo ha preso parte al presidio che si è svolto domenica, a difesa della sede cittadina della Cgil. Di seguito la nota.

A seguito dei gravi fatti di Roma che hanno visto assaltata dai fascisti la sede nazionale della CGIL chiediamo che la Città di Busto Arsizio medaglia alla Resistenza, si schieri a fianco della CGIL e faccia proprio l’appello del Segretario Landini circa lo scioglimento di qualsiasi realtà si ispiri a fascismo e nazismo. Attendiamo a brevissimo dalle massime cariche cittadine e dalle forze democratiche ed antifasciste risposta pubblica a questo nostro appello.
LSC con la CGIL per la democrazia e l’antifascismo, a fianco delle lavoratrici e dei lavoratori, a difesa della Costituzione che apre con l’art 1 e la centralità del lavoro.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.