Moni Ovadia a Besozzo per la proiezione del film “Il diritto della felicità”

Appuntamento per domenica 7 novembre, alle 17.30, al Teatro Duse. L’attore, musicista e scrittore sarà presente in sala per presentare la pellicola

tempo libero generica

Domenica 7 novembre alle ore 17.30 presso il Teatro Duse a Besozzo si terrà la proiezione del film “Il diritto alla Felicità” una storia delicata di amicizia e scambio culturale tra il proprietario di una libreria di libri usati, Remo Girone, ed Essien un ragazzino immigrato che vive in Italia da qualche anno. L’amicizia tra i due passa attraverso i libri e la complicità tra loro cresce parallelamente alle emozioni che ciascuno di questi romanzi può regalare; una vicenda tenera e profonda al tempo stesso.

Il film è rivolto ad un pubblico di tutte le età ed è una delle azioni del progetto “Liberamente! Azioni multimediali per avvicinare i ragazzi alla lettura” ideato dal Comune di Besozzo che ha ottenuto il co finanziamento da Fondazione Cariplo nel bando “Per il libro e la lettura”.

Ospite d’eccezione l’attore, musicista e scrittore Moni Ovadia, uno degli interpreti del film, che interverrà prima della proiezione sul tema della lettura. La proiezione si inserisce nella programmazione di una serie attività che si svolgeranno fino alle primavera 2022 dedicate in particolare modo ai ragazzi, per stimolarli alla riscoperta del valore della lettura con formule innovative.

Coinvolti nel progetto come partner la Cooperativa il Sorriso di Porto Ceresio/Compagnia Intrecci Teatrali, in collaborazione con Filmstudio90 di Varese e l’Associazione Rotte Contrarie di Monvalle. Tra i sostenitori l’Istituto G. Adamoli di Besozzo, l’E. Stein di Gavirate e ISIS di Bisuschio, il Comune di Monvalle e il Sistema Bibliotecario dei Laghi. L’Assessora alla Cultura Silvia Sartorio: “Attraverso le nostre azioni vogliamo far comprendere ai ragazzi la bellezza e l’importanza della lettura come strumento per ragionare, esprimersi e sognare; per far capire loro citando Umberto Eco che chi non legge a 70 anni avrà vissuto una sola vita: chi legge avrà vissuto 5000 anni”.

L’ingresso è gratuito su prenotazione: bibliotecabesozzo@gmail.com  tel 0332/970195-2-229 – Green pass obbligatorio sopra i 12 anni.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 27 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.