Varese News

“Parenti coinvolti in incidenti stradali”. Nuove truffe telefoniche a Taino

Malintenzionati pronti a estorcere denaro con la scusa di un falso incidente. L’amministrazione e la polizia locale allertano i cittadini di nuove truffe telefoniche

Varie

L’amministrazione comunale e la polizia locale di Taino mettono in guardia i cittadini del Basso Verbano dalle nuove truffe telefoniche che hanno come principale bersaglio gli anziani.

Nel tentativo di estorcere denaro, l’inganno dei malintenzionati è quello di telefonare inscenando che un parente della vittima è rimasto coinvolto in un incidente stradale – in verità inesistente – e che per evitare gravi conseguenze legali quest’ultimo ha urgente bisogno di un’ingente somma di denaro.

La telefonata si conclude con il truffatore che comunica alla vittima che nel giro di pochi minuti arriverà un avvocato o un amico del congiunto a ritirare i soldi.

Naturalmente, sottolinea il Comune, a ritirare la somma non si tratta di un vero avvocato bensì di un complice della truffa a cui prestare attenzione.

di
Pubblicato il 01 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.