Prina: “Pareggio giusto, rammarico aver giocato in piena emergenza attacco”

L’allenatore della Pro Patria commenta l’1 a 1 in trasferta della Pro Sesto: “Buon primo tempo poi abbiamo perso l’equilibrio portando a casa solo un punto”. Ghioldi al suo ritorno in campo da titolare: “In svantaggio meritatamente ma bravi a non mollare mai”

Luca Prina - Virtus Verona

Prina 1: «Partita pareggiata più che meritatamente. Nel primo tempo avremmo meritato di essere in vantaggio, l’atteggiamento della squadra è stato quello giusto. Giocare senza attaccanti è di difficile gestione, soprattutto in questa categoria. Purtroppo, per 20’ del secondo tempo abbiamo perso l’equilibrio e siamo andati dietro all’emotività della partita che ci ha tolto l’ordine visto nel primo tempo»

Prina 2: «Un’emergenza totale in attacco, con le giuste risorse in attacco avremmo potuto portare a casa il bottino pieno. Nel finale è entrato Piu che ha fatto un solo allenamento con la squadra, quello di ieri, e poi è entrato Giardino, attaccante del 2003. Portiamo comunque a casa un punto che aiuta a muovere la classifica, con il rammarico che potevamo portare a casa il bottino pieno».

Prina 3: «La gestione della squadra? Ghioldi ha fatto un’eccellente mezz’ora, anche lui rientrava da un infortunio importante giocando In un ruolo non suo e senza i 90 minuti nelle gambe. Gli attaccanti però non si possono inventare e lasciare a casa Parker, Banfi, Castelli va oltre la più immaginabile gestione. Dobbiamo capire e approfondire quei 20’ minuti in cui siamo usciti dalla partita. Non c’era motivo per perdere la guida della partita. Dobbiamo continuare a crescere e questo mi dà molta fiducia nel portare avanti questo lavoro».

Ghioldi 1: «Il ritorno in campo? Aspettavo da tanto tempo il momento di rientrare dall’infortunio. Da tanto non vivevo le emozioni del campo e con i tifosi presenti oggi (in trasferta) è stato ancora più emozionante. Giocare alle spalle di Stanzani? Anche se non era il mio ruolo era importante giocare e dare una mano alla squadra in una partita sporca, come ci aspettavamo. Siamo andati in svantaggio immeritatamente ma siamo stati bravi, sarebbe facile arrendersi o anche solo abbattersi, invece ci siamo rialzati e abbiamo trovato un gol di fondamentale importanza nel finale».

Ghioldi 2: «La squadra ha avuto tanti infortuni, l’unica soluzione che abbiamo davanti è il lavoro quotidiano, la strada è quella giusta e la squadra è viva»

Marco Tresca
marco.cippio.tresca@gmail.com

 

Rispettare il lettore significa rispettare e descrivere la verità, specialmente quando è complessa. Sostenere il giornalismo locale significa sostenere il nostro territorio. Sostienici.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 10 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.