Uyba brillante nella finale del “Fusco”: vittoria 3-0 su Casalmaggiore

La Unet di Musso sta crescendo: sul campo di casa, ancora senza Gray, Busto batte la Èpiù trascinata dai 18 punti di Mingardi e dal muro implacabile di Stevanovic

La finale del Trofeo Mimmo Fusco

Bel passo avanti sul piano del gioco e dei risultati per la Unet E-Work Busto Arsizio, che batte con un netto 3-0 la Èpiù Casalmaggiore nella finale del Trofeo Mimmo Fusco disputato al palasport di viale Gabardi. Un successo che conta il giusto, trattandosi di precampionato, ma che mostra i miglioramenti delle biancorosse contro un’avversaria di pari livello come la formazione cremonese.

Galleria fotografica

La finale del Trofeo Mimmo Fusco 4 di 35

Ancora senza Gray, rimasta a riposo, la squadra di coach Musso ha messo in mostra una Camilla Mingardi già dal braccio bollente: 18 i punti della opposto di classe 1997, top scorer biancorossa con il 47% offensivo seguita da Ungureanu (14) e da una Stevanovic attenta e reattiva a muro, ben 5 sugli 8 complessivi.

La finale del “Mimmo Fusco” si è messa subito bene per le Farfalle, con Olivotto subito in partita per indirizzare il primo set nel quale il muro bustocco ha fatto il suo dovere. Dopo il 25-21 di apertura la Unet ha sciorinato un ottimo gioco nel secondo parziale: Ungureanu ha colpito duro la difesa della Èpiù, Stevanovic ha alzato il muro e anche le sostituzioni di Musso – dentro Battista e Monza – hanno portato frutto. Largo e meritato il 25-18 conclusivo.
Un trend che sembrava potesse proseguire nel terzo set, ma dopo il buon avvio di Busto è arrivata la risposta di Casalmaggiore rinforzata dagli ingressi di White e dalla promettente Malual. Le ospiti hanno impattato e sorpassato sull’11-13, trovando però il controbreak firmato da Mingardi. Ancora un volta il “giro di cambi” scelto da Musso non ha intaccato la solidità del sestetto biancorosso e così la Uyba ha chiuso il match sul 25-20.
In precedenza, la finale per il terzo posto ha visto la vittoria di Monza ai danni di Brescia con il punteggio di 2-0, come da pronostico.

Parola infine a Adelina Ungureanu: «Sono felice per la vittoria: abbiamo lavorato molto su tutti gli aspetti del gioco e i risultati iniziano a vedersi. Casalmaggiore ha lottato su ogni pallone ed è difficile giocare contro di loro: noi siamo state brave a gestire bene tutti i momenti della partita, anche quando eravamo indietro nel terzo; non abbiamo mollato e siamo riuscite a conquistare il trofeo».

Unet E-Work Busto Arsizio – Èpiù Casalmaggiore 3-0
(25-21, 25-18, 25-20)

Busto Arsizio: Poulter 2, Battista 3, Olivotto 8, Monza, Bressan, Gray ne, Colombo ne, Mingardi 18, Zannoni (L), Stevanovic 10, Bosetti 3, Ungureanu 14, Herrera Blanco ne. All. Musso.
Casalmaggiore: Ferrara, Braga 5, Bechis 3, Mangani, Carocci (L), Guidi 5, White 3, Malual 6, Shcherban 4, Szucs, Zhidkova 3, Di Maulo 1, Zambelli 3. All. Volpini.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 01 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Galleria fotografica

La finale del Trofeo Mimmo Fusco 4 di 35

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.