Da Varese in vacanza ad Alassio “traditi” dalla fedina penale: la polizia li arresta per droga

Coca ed eroina trovate nella camere di tre vacanzieri varesini che si sono regalati una brevissima vacanza al mare, finita dietro le sbarre

Avarie

Le carte parlano e sono un indizio ma quasi immateriale. Cosa diversa la coca che la polizia ti trova in camera perché hai precedenti.

L’informatica ha aiutato gli agenti della questura di Savona che hanno controllato gli elenchi degli ospiti di un albergo di Alassio e si sono accorti che il trio composto da vacanzieri varesini aveva precedenti per droga.

È così partito un controllo che ha dato i frutti sperati: 10 grammi di coca e 30 di eroina trovati in stanza ai tre erano decisamente troppi per una vacanza ed è così scattata la procedura per colpire la detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti secondo quanto disposto dall’articolo 73 del testo unico sulle droghe.

La sostanza era pura, quindi sottoponibile a tagli prima dell’eventuale commercializzazione.

I tre sono stati giudicati per direttissima come riporta il quotidiano online Ivg.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.