Zanzi e Tomasella pensano al riconteggio delle schede nulle a Varese

Sono 636 le schede nulle al primo turno: i due candidati sindaco sono allarmati da alcune voci sull'andamento dello spoglio

spoglio elezioni schede comunali

Sono 636 le schede nulle al primo turno e tra di loro ci potrebbero essere le sorti di almeno due liste a Varese. O almeno cosi pensano i candidati sindaco Daniele Zanzi e Francesco Tomasella, che sono allarmati da alcune voci sull’andamento dello spoglio del primo turno:  «Siccome non mi fido, noi ci adopereremo per capirci di più: vogliamo vedere le schede nulle – spiega Zanzi  –  Girano voci di parecchie contestazioni pretestuose da parte di rappresentanti di lista di altri partiti, mal governate. Noi non abbiamo potuto avere dei rappresentanti di lista in tutte le sezioni e non siamo stati in grado di tenere sotto controllo ogni situazione. Queste voci sono inquietanti e cosi, per tranquillità di tutti e della democrazia, stiamo pensando di chiedere la rivalutazione di quelle schede, che sono circa 600».

Zanzi precisa: «Sia chiaro, non sto parlando di brogli, parlo di una cattiva interpretazione, che però può averci danneggiato. Nulla giustifica la sconfitta e la delusione, che ci sono state: pensavamo di ottenere più voti, e non abbiamo avuto i risultati sperati. Ma poichè il raggiungimento del quorum è per noi questione di qualche decina di voti (Hanno ottenuto il 2,78% con 858 voti, ndr), vogliamo essere certi che sia tutto a posto: vogliamo vederci chiaro su quello che abbiamo sentito dire a proposito».

Dubbi che hanno coinvolto anche un altro candidato sindaco: «Devo andare a fondo – aggiunge Francesco Tomasella, candidato sindaco di Varese Libera – Noi non avevamo rappresentanti di lista, ma so che ci hanno annullato diverse schede. Mi hanno raccontato di personaggi arroganti, che hanno lavorato non solo per difendere i voti della propria lista, ma anche per rendere nulli i voti di liste altrui. Poichè sono l’unico per i cui sondaggi erano sbagliati di molto e in peggio (Lo davano al 3-4% e ha ottenuto lo 0,80%, ndr), voglio capire il perchè: sospetto di avere preso ben più di 250 voti.  Sono pronto ad arrivare fino al Tar».

A Varese le schede nulle, su 33537 votanti e 18 liste, sono state 636. Nel 2016, con 36702 votanti e 16 liste, sono state 909. Nel 2011, con 42049 votanti e 18 liste, le schede nulle sono state 1101.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Ottobre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.