Al via le terze dosi di vaccino nelle farmacie Spes di Somma Lombardo

Verrà somministrata solo la terza dose e il richiamo per chi è stato vaccinato con Johnson&Johnson. Previste 60 vaccinazioni a settimana

Spes somma lombardo

Da lunedì 29 novembre nelle farmacie comunali di Somma Lombardo si somministrerà la terza dose del vaccino anti-Covid. L’annuncio è stato dato oggi, giovedì 25 novembre.

«Come farmacisti siamo orgogliosi di poter contribuire al piano vaccinale nazionale», racconta Stefano Morsanito, direttore tecnico della farmacia Soragana, «Siamo un team di 5 dottori: all’inizio ci alterneremo io e la dottoressa Elisa Bertoni, piano piano introdurremo i colleghi. Siamo tutti farmacisti vaccinatori certificati: abbiamo seguito il corso dell’Istituto superiore di sanità e abbiamo fatto la pratica a Malpensafiere; abbiamo avuto l’opportunità di vedere sul campo il processo di preparazione, cosa che pochi farmacisti hanno avuto l’opportunità di vedere. Ringraziamo il dottor Marino Dell’Acqua (direttore Asst Valle Olona) e la dottoressa Antoniella Palmiere, che ci ha seguito all’interno dell’hub e ci ha certificato».

Come funzionerà

Si inizia, dunque, lunedì 29 novembre: per la prima settimana in orari non omogenei, «perché dobbiamo terminare il servizio tamponi», quindi i vaccini verranno somministrati dalle 14.30 alle 18.30. Giovedì 2 e venerdì 3 dicembre il servizio sarà attivo dalle 9.30-13.30.

Da lunedì 6 dicembre si entra in pieno regime: tutti i giorni dalle 9.30-13.30 da lunedì a venerdì. Verrà somministrata solo la terza dose per chi ha già completato il primo ciclo vaccinale (con due dosi) il richiamo per chi fatto la prima dose di Johnson&Johnson. 

Spes somma lombardo

«Ci attendiamo 60 vaccinazioni a settimana – ha spiegato la dottoressa Elisa Bertoni -, quindi 12 somministrazioni al giorno: c’è il problema delle dosi nei flaconi Pfizer che vanno erogati assolutamente per evitare ogni spreco (sono 6 in ogni flaconcino)». Infatti, dopo la prenotazione telefonica al numero 345/5422327, gli utenti verranno contattati dai farmacisti per accertarsi che la persona sia idonea alla vaccinazione: «Così ci assicuriamo di non sprecare dosi».

Ci sarà un container esterno alla farmacia per l’osservazione dopo la somministarzione; i tamponi verranno invece  effettuati al pomeriggio. La sanificazione sarà fatta la sera.

“Vicini ai sommesi”

«Voglio ringraziare Spes e il personale di farmacia per un servizio importante – ha preso la parola il sindaco, Stefano Bellaria – il fatto che anche le farmacie possano fare la propria parte, all’interno di una rete diffusa dove ognuno fa la propria parte, rafforza l’idea di comunità». Bellaria ha ricordato il servizio tamponi, attivo dallo scorso marzo, apprezzato da molti sommesi e non.

Anche il ceo di Spes, Massimiliano Albini, ha sottolineato l’importanza della vicinanza al territorio: «Spes dà un servizio al territorio con un percorso iniziato mesi fa durante l’emergenza Covid. Spes continua a offrire un servizio al territorio, le farmacie comunali continuano a essere vicine ed erogano servizi».

 

Nicole Erbetti
nicole.erbetti@gmail.com

Per me scrivere significa dare voce a chi non la ha. Il giornalismo locale è il primo passo per un nuovo, empatico e responsabile incontro con il lettore. Join in!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 25 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.