Il giudice annulla lo stop al camion rifiuti di Lonate Pozzolo, multato dalla Polizia Locale

Una vicenda molto particolare a Lonate Pozzolo: un mezzo della società comunale SAP era finito in garage dopo la multa fatta dalla Locale dello stesso Comune. Adesso il giudice dispone la "retromarcia"

Lonate Pozzolo generica

La Polizia Locale multa il camion della raccolta rifiuti, ma il giudice di pace annulla la multa e anche il fermo amministrativo. Una vicenda molto particolare, quella vista a Lonate Pozzolo, considerato che il camion è della società partecipata del Comune, mentre la multa arrivava dalla Polizia Locale dell’Unione Ferno-Lonate.

E l’aspetto paradossale è che ora la società comunale SAP valuta di chiedere i danni. «Attendiamo le motivazioni della sentenza, a seguito delle quali verificheremo ogni azione di responsabilità per i danni subìti», dice il vicepresidente SAP Modesto Verderio.

I verbali erano stati elevati in data 8 e 9 settembre 2021 dalla Polizia Locale dell’Unione, ma «in data 26 novembre 2021» il Giudice di Pace di Busto Arsizio li ha annullat in via definitiva tutti, «ritenendo illegittimo l’operato degli Agenti accertatori», dice la nota di Verderio.

«Il mezzo utilizzato per la raccolta dei rifiuti in data 8 settembre 2021 era stato sottoposto dalla Polizia Locale a fermo amministrativo per un’inesistente violazione al Codice della Strada. Gli agenti, infatti, avevano erroneamente ritenuto che il mezzo non potesse circolare in assenza di carta di qualificazione del conducente (CQC).  Peccato, che la Polizia Locale non ha considerato che S.A.P. Srl stava svolgendo un servizio pubblico essenziale per il quale non era necessaria la predetta carta di qualificazione. Già in data 7 ottobre 2021 il Giudice aveva sospeso in via cautelare i verbali impugnati, ordinando alla Polizia Locale l’immediata cessazione del fermo amministrativo sul mezzo» (l’immagine è d’archivio).

«Ad esito del processo, il Giudice ha ritenuto illegittimo l’operato della Polizia Locale e ha annullato in via definitiva l’accertamento.
La S.A.P., quindi, non ha mai commesso alcuna violazione, mentre la Polizia Locale ha impedito l’utilizzo del mezzo costringendo la Municipalizzata ad utilizzare altri mezzi per garantire comunque alla cittadinanza il regolare servizio di raccolta dei rifiuti».

Il caso del mezzo Sap fermato per sessanta giorni era stato anche oggetto, insieme ad altri episodi, di una interrogazione in consiglio comunale presentato dalla consigliera comunale Claudia Fraccaro. Il tema della gestione Sap è stato anche al centro di un recente incontro promosso dall’amministrazione comunale, con successive critiche da parte delle minoranze.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.