L’opposizione torna a proporre una Commissione Sanità per Busto Arsizio

I quattro capigruppo hanno presentato una mozione per costituire una commissione che vigili sull'applicazione della riforma regionale della sanità e sull'iter del nuovo ospedale: “Esiste da tre consigliature"

consiglio comunale busto arsizio 2021

Nel corso delle ultime tre consigliature l’amministrazione comunale di Busto Arsizio si è sempre avvalsa di apposite commissioni su temi sanitari e inerenti il polo ospedaliero. Proprio in questi giorni è in via di approvazione in Consiglio Regionale una riforma sociosanitaria che, anche secondo quanto auspicato e votato a larghissima maggioranza la precedente consiglio, conferisce un ruolo fondamentale all’ente locale. In Regione Lombardia è anche attiva una cabina di regia per l’approvazione di un Accordo di Programma promosso l’11 settembre 2017 per la realizzazione di un nuovo polo ospedaliero di Busto-Gallarate.

Per questi motivi i capigruppo dell’opposizione (Gigi Farioli, Maurizio Maggioni, Gianluca Castiglioni e Santo Cascio) hanno presentato una mozione che sostiene sia auspicabile, in coerenza col programma di governo, istituire commissione apposita sulla ridefinizione della offerta sociosanitaria locale.

Questa commissione avrebbe il compito di proporre, approfondire, indirizzare e supportare ogni utile iniziativa legata al livello territoriale dell’offerta sociosanitaria, anche avvalendosi della collaborazione di esperti, valutando e promuovendo la possibile interazione con analoghi organismi di comuni dell’Alto Milanese e del Basso Varesotto. Le sue funzioni, precisano i proponenti, non sostituiscono quelle delle commissioni permanenti e sarà composta secondo il criterio proporzionale.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.