M5S in piazza contro la riforma della sanità in Lombardia: “Si vuole smantellare il servizio sanitario”

Il Movimento 5 Stelle ha partecipato oggi al presidio organizzato da Medicina Democratica contro la riforma sanitaria in Lombardia

gerry varie

Il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Marco Fumagalli ha partecipato oggi al presidio organizzato da Medicina Democratica contro la riforma sanitaria in Lombardia.

«Se proseguirà questa sorda prova di forza, se la maggioranza userà i muscoli per smantellare unilateralmente il servizio sanitario regionale, non resterà che mandarli a casa per far sì che la (non)riforma resti l’ultimo danno che il centrodestra farà alla Lombardia e poter quindi finalmente rimediare ai loro errori».

«In Consiglio Regionale stiamo assistendo a qualcosa di surreale. Abbiamo presentato proposte, parlato per giorni, ma siamo stati deliberatamente ignorati. Oggi la maggioranza ha presentato emendamenti addirittura peggiorativi rispetto al testo originario. Emendamenti che perseguono nel disegno di privatizzazione del sistema sanitario lombardo. La (non)riforma Moratti-Fontana non solo non risolve i problemi della sanità regionale, ma mette a rischio l’intero sistema sanitario nazionale, in quanto crea un pericoloso precedente».

Sulla questione è intervenuto in modo molto critico anche il consigliere regionale del Pd Samuele Astuti, secondo il quale “il modello attuato da Regione che non riuscirà a raggiungere gli obiettivi posti dallo Stato”.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 26 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.