Pellicini su piazza Libertà, “luogo significativo di Luino, prevalga buon senso”

L'ex sindaco in una nota a margine del consiglio comunale torna ad esprimere le preoccupazioni per i lavori di regimentazione fognaria che interesseranno il largo antistante l'imbarcadero

La nuova piazza imbarcadero a Luino

«Ieri sera in consiglio comunale, è emerso un fatto preoccupante: ad oggi non vi è un progetto di riqualificazione di piazza Libertà. Anzi, ce ne è uno, quello commissionato durante il precedente mandato (e già pagato), ma la giunta attuale non lo condivide». Lo afferma l’ex sindaco Andrea Pellicini a margine dell’assemblea cittadina di lunedì 29 dicembre.

«Il fatto grave è che», continua Pellicini «senza alcun progetto, si sta acconsentendo ad Alfa srl, la società pubblica che si occupa del sistema fognario, di spaccare piazza Libertà per iniziare i lavori della ‘vasca di raccolta delle prime piogge’».

«Giovedì, il sindaco e gli assessori competenti avranno un incontro con i tecnici di Alfa. Mi auguro che prevalga il buon senso e che non ci si avventuri in un lungo cantiere senza conoscere prima come si trasformerà una dei luoghi più significativi di Luino. Non lo dico per spirito di polemica, ma perché amo profondamente la mia città. Mi fa quindi paura che alcune scelte fondamentali siano basate su improvvisazione e superficialità», conclude Andrea Pellicini.

La questione riguarda i prossimi lavori annunciati dal Comune a cura del gestore della rete odrica per il miglioramento dell’asseto fognario della cittadina lacustre.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 30 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.