Il sindaco Bellifemine annuncia: “A Malnate terza campagna vaccinale a domicilio per sostenere i medici e i cittadini più fragili”

Il primo cittadino Irene Bellifemine ha scritto una lettera ai cittadini per fare il punto sulla situazione legata alla pandemian e sensibilizzare la cittadinanza ad avere maggiore attenzione

irene bellifemine malnate

Il sindaco di Malnate Irene Bellifemine, dopo qualche mese, torna a fare il punto sulla situazione Covid in città tra numero di positivi, vaccinati e chiusura delle scuole. 

Questa la lettera pubblicata oggi sui canali di comunicazione ufficiali:

Cari e care Malnatesi,

dopo alcuni mesi dall’ultimo aggiornamento, vista la situazione contingente, ho deciso di fare il punto della situazione dell’andamento della pandemia sul nostro territorio.

Durante il periodo primaverile ed estivo il numero dei casi positivi al covid a Malnate è stato sempre abbastanza contenuto e i casi gravi, che hanno necessitato di ricovero, sono stati fortunatamente pochi. Tale situazione è stata possibile grazie all’alto tasso di persone vaccinate che ha superato il 92 % della popolazione vaccinabile ad oggi ( 13,119 per la prima dose e 11.616 per la seconda su 14.2423 persone vaccinabili).

La vaccinazione in atto non deve farci pensare che siamo fuori dal pericolo di contagio poiché le varianti del virus sono alle porte e il ricordo immunitario del vaccino purtroppo non è così duraturo come si sperava.

Nonostante un alto tasso di vaccinati, infatti, nelle ultime settimane si è evidenziato un progressivo aumento dei casi, attualmente abbiamo 39 casi positivi e 34 persone in osservazione perché considerate contatti stretti. Inoltre, periodicamente abbiamo alcune scolaresche isolate secondo il nuovo protocollo di ATS per contenere i contagi e la conseguente sospensione delle attività pomeridiane dei ragazzi legate allo sport o al catechismo.

Questa situazione impone, da parte di tutti, un rigoroso rispetto delle misure di contenimento, per evitare il diffondersi del virus. Invito, innanzi tutto, a prenotare ed effettuare il richiamo della vaccinazione anticovid.

Usare il più possibile la mascherina anche all’aperto in caso di presenza di molte persone, preferendo la FFP2.

Igienizzare spesso le mani o lavarle spesso.

NON stringere la mano quando ci si saluta.

Cercare di mantenere il distanziamento.

Quando si è a tavola con amici o parenti non congiunti, rispettare il distanziamento e rimettere la mascherina appena possibile.

Arieggiare spesso l’ambiente dove si soggiorna in ambito lavorativo o conviviale.

CERCHIAMO DI SALVAGUARDARE IL NOSTRO PERIODO FESTIVO LEGATO AL NATALE E INIZIO D’ANNO NUOVO.

Occorre continuare a prestare sempre grande attenzione e non abbassare mai la guardia, se vogliamo bene ai nostri cari, e soprattutto alle persone fragili o anziane, occorre osservare le regole.

Come Sindaco, non vorrei essere costretta a riprendere misure restrittive o obbligatorie perché mi fido dei malnatesi, abbiamo dato dimostrazione di saper rispettare le regole e di essere solidali.

La diagnosi precoce della malattia PERMETTE DI FRENARE I CONTAGI e permette una ripresa più celere, dunque sottolineo l’importanza di non sottovalutare i sintomi e di effettuare i tamponi senza indugio. A tal fine chiedo anche di prestare molta attenzione ai ragazzi che mostrano sintomi riconducibili al Covid e alla tracciabilità dei contatti stretti dei casi positivi, rivolgersi tempestivamente ai medici per poter effettuare il tampone.

Come Comune, il C.O.C. (Comitato Operativo Comunale) e la Protezione Civile, ci siamo messi a disposizione per la terza campagna vaccinale a domicilio per sostenere i medici e i cittadini più fragili.

Continuano i contatti telefonici con coloro che sono in quarantena e organizziamo, in base alle necessità, i servizi richiesti.

Ribadisco di osservare scrupolosamente la quarantena secondo le indicazioni.

Non esitiate a contattarci per le esigenze e le informazioni utili legate alla gestione del Covid. Esprimo la massima vicinanza a coloro che sono in isolamento, in difficoltà economica o sociale a causa della pandemia.

Il vostro Sindaco

Maria Irene Bellifemine

Potete contattarmi o messaggiarmi al numero 3336192095 oppure 0332/275201

o inviarmi una mail a irenebellifemine@gmail.com

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Novembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.