Centrodestra in tilt dopo il consiglio comunale di Varese, baruffa anche in Fratelli d’Italia

La segreteria cittadina di Fratelli d'Italia prende posizione nelle polemiche tra Lega e Polo della Libertà, ma anche contro chi "pone in atto situazioni difformi e senza alcuna condivisione politica". Uno di Loro è il loro capogruppo, Luigi Zocchi

Il consiglio comunale di Varese 2021

Tra le pieghe delle polemiche tra Lega e Polo della Libertà, spunta un’altra spaccatura nella minoranza a Galimberti, più precisamente in Fratelli d’Italia.

Il comunicato post consiglio comunale, in arrivo dal segretario cittadino (e consigliere comunale) Salvatore Giordano, è innanzitutto infatti durissimo contro la scelta del Polo delle Libertà, che si è assentato al momento del voto delle linee programmatiche del comune invece che votare contro, come aveva proposto l’ex candidato sindaco e leader in campagna elettorale Matteo Bianchi.

Lega all’attacco del Polo delle Libertà dopo il “voto disgiunto” sulle linee programmatiche del comune di Varese

La sua posizione arriva dopo il duro stigma della Lega e conferma innanzitutto la sua posizione: «La Segreteria cittadina di Varese, in riferimento al Consiglio Comunale per la discussione delle linee programmatiche e delle dichiarazioni di voto dei consiglieri e gruppi consiliari, disapprova le posizioni assunte, dalla componente di Forza Italia e collegate, definendole irrispettose ed irriguardose dei ruoli politici di rappresentanza e nei confronti di tutte le componenti del centrodestra in quanto congiuntamente avevano già assunto posizioni critiche con motivazioni esplicitate in Consiglio comunale sul punto programmatico e decidendo la contrarietà del provvedimento. Inoltre la Segreteria cittadina di Fratelli d’Italia di Varese, chiede agli alleati di chiarire la posizione assunta dal Forza Italia e collegate, ovvero se le dichiarazioni di voto siano delle scelte personali dei consiglieri o invece una precisa indicazione del partito».

Ma la conclusione di Giordano, anche se non indirizzata a qualcuno in particolare, sembra rivolta anche all’altra metà della loro rappresentanza, il capogruppo di Fratelli d’Italia in consiglio comunale Luigi Zocchi, che al momento del voto si è astenuto.«D’ora in poi, Fratelli d’Italia a Varese non permetterà mai più di porre in atto situazioni difformi e senza alcuna condivisione politica».

Un’ipotesi talmente verosimile che poco dopo è arrivata una replica a queste parole proprio da Zocchi, che ha precisato la sua posizione non senza una stoccata al suo compagno di banco in consiglio: «Ho fatto osservazioni puntuali sul documento, ribadendo la disponibilità a collaborare su argomenti importanti come la sanità, sulla quale molti di quelli che sono intervenuti, Giordano compreso, non sapevano ancora nulla della legge regionale appena approvata – ha comunicato il capogruppo di Fratelli d’Italia – Il sindaco mi ha risposto correttamente, citandomi nella sua replica più volte, dimostrando a sua volta di voler collaborare. Per me non c’era altro che astenersi rinviando ad altri momenti l’opposizione vera».

Un botta e risposta che sottolinea ancora di più, se fosse possibile, quanto nel centro destra varesino la situazione vada sempre più aggrovigliandosi, prendendo una piega da “tutti contro tutti” che non sembra avere soluzione immediata.

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 18 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.