Contrasto alle truffe ai danni delle fasce deboli, campagna informativa dei carabinieri di Saronno

Si susseguono gli appuntamenti conseguenti alla campagna informativa intrapresa dai Carabinieri in tutto il Saronnese volta ad informare i cittadini sul fenomeno

carabinieri

Si susseguono gli appuntamenti conseguenti alla campagna informativa intrapresa dai Carabinieri in tutto il Saronnese volta ad informare i cittadini sul fenomeno che purtroppo riguarda anche questo territorio, ovvero quello delle truffe “porta a porta” specialmente ai danni di persone anziane.

Fenomeno che notoriamente nel periodo prefestivo vede una recrudescenza dei casi, I Carabinieri quindi, nell’ottica di incrementare l’attività preventiva , con la collaborazione delle amministrazioni locali, le varie parrocchie e i centri anziani hanno fissato una serie di incontri con le potenziali vittime di questo odioso delitto proprio per fornire delle semplici ma importanti indicazioni su come riconoscere un truffatore e la condotta da tenere. In particolare, in estrema sintesi di quanto raccomandano i carabinieri, fare attenzione a visite inattese, soggetti che esibiscono tesserini poco chiari, richiesta di denaro contante o gioielli a qualsiasi titolo, tentativi di entrare in casa, persone che devono consegnare un pacco inatteso o esami medici porta a porta.

In ogni circostanza sospetta comunque, fare una verifica magari contattando l’ente cui il soggetto afferma di appartenere o comunque avvisare i Carabinieri in tempo reale di quanto si sta verificando presso la propria abitazione attraverso il numero d’emergenza 112.

Oltre a Saronno, Venegono Superiore e Caronno Pertusella, dove i vari comandanti di Compagnia Tenenza e Stazione hanno già incontrato la cittadinanza, i prossimi appuntamenti saranno a Uboldo il 10 dicembre presso il centro anziani di via Ceriani, a Origgio al centro anziani di via Manzoni a Caronno Pertusella il 16 dicembre presso la Bibblioteca Comunale, a Cislago il 13 dicembre presso il centro anziani di via Magenta e a Gerenzano il 15 dicembre presso il circolo ricreativo di via Berra.

L’auspicio è quello di riuscire a neutralizzare l’azione delittuosa di questi malfattori prima che arrivi a compimento e mettere al riparo il più possibile le potenziali vittime da truffe che a volte hanno procurato ai malfattori anche diverse migliaia di euro, frutto di lunghi periodi di risparmi.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 04 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.