Dallo Schiaccianoci ai Gospel nei concerti di Natale del LAC di Lugano

Il LAC di Lugano si prepara alle feste di fine anno con tre straordinarie proposte musicali, da sabato 18 dicembre fino a san Silvestro

Il Lac di Lugano

Il LAC di Lugano si prepara alle feste di fine anno con tre straordinarie proposte musicali: sabato 18 dicembre l’Orchestra della Svizzera italiana diretta dal giovane Tarmo Peltokoski è la protagonista di un Concerto di Natale arricchito dalle letture di Antonio Ballerio; martedì 21 e mercoledì 22 torna il consueto e atteso appuntamento con gli Sweet Soul Gospel; a San Silvestro si festeggia l’arrivo del 2022 grazie ad un concerto “a stelle e strisce” eseguito dall’Orchestra residente.

UN CONCERTO DI NATALE SULLE NOTE DELLO SCHIACCIANOCI

Sabato 18 dicembre, alle 18, l’Orchestra della Svizzera italiana sarà la protagonista di un fiabesco Concerto di Natale sulle note della composizione che forse più di ogni altra accende lo spirito natalizio di tutti noi, Lo Schiaccianoci.  Al centro del programma, la celebre Suite n. 1 di P. I. Čajkovskij tratta dal balletto, tra danze arabe, russe, cinesi, la bacchetta magica della Fata confetto e la poesia del Valzer dei fiori. A introdurre Lo Schiaccianoci, musiche ispirate alla favola Hänsel e Gretel e al canto natalizio inglese Dives and Lazarus. Il programma della serata sarà arricchito da letture a tema natalizio interpretate da Antonio Ballerio, volto caro al LAC, accompagnato da una giovane promessa della direzione d’orchestra, l’appena 21enne direttore finlandese Tarmo Peltokoski alla guida dell’OSI.

UN GOSPEL PRIMA DELLA VIGILIA

Martedì 21 e mercoledì 22 dicembre, alle 20:30, il concerto degli Sweet Soul Gospel Revue, compagine guidata dal talentuoso direttore musicale Michael Webb e composta da sette vocalist statunitensi, ci farà rivivere la storia del Gospel, dagli spirituals tradizionali alle hit di gospel contemporaneo, grazie ad un programma di brani che spaziano da Amazing Grace a Swing Down Sweet Chariot, da Since I Layed My Burden Down a Oh Happy Day, fino al magnifico Earth di Michael Jackson riarrangiato in chiave gospel. Il concerto è organizzato in collaborazione con MyNina Spettacoli e GC Events.

UNA SERATA AMERICANA PER SAN SILVESTRO

Venerdì 31 dicembre alle 18, infine, l’Orchestra della Svizzera italiana sarà la protagonista del Concerto di San Silvestro, in una spettacolare serata “americana” pensata come un omaggio a Leonard Bernstein. Guidata dal direttore d’orchestra Rune Bergmann, l’OSI proporrà alcune delle melodie più conosciute e amate del grande compositore americano, tratte dai celeberrimi musical On the Town (Tre danze) e West Side Story (Danze sinfoniche). A introdurre Bernstein, nella prima parte del concerto, la Nona Sinfonia di Antonín Dvořák, la celebre Sinfonia Dal Nuovo Mondo: suddivisa in quattro movimenti, l’ultima e più nota sinfonia di Dvořák si mostra profondamente influenzata dalla cultura americana di fine ‘800, quel “Nuovo Mondo” in cui il compositore di origini boeme viveva e operava.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.