Difendersi dalle aggressioni, un corso per 18 agenti di Polizia Locale del Varesotto

Hanno ottenuto l'abilitazione all'uso di strumenti di autotutela come il bastone estensibile, il distanziatore e lo spray urticante

È terminato il corso sulle tecniche di autotutela per 18 operatori di Polizia Locale dei comandi del Varesotto. Obbiettivo del corso, che si tiene ogni due anni, era l’abilitazione all’uso di strumenti di autotutela quali il bastone estensibile, il distanziatore e lo spray urticante al capsicum, oggetti che richiedono appunto l’abilitazione come da legge della Regione Lombardia.

Il corso, coordinato dal comando di Azzate, si è tenuto per la parte teorica ad Azzate, nella sala Triacca gestita dalla Pro Loco, mentre per la parte pratica nella sala della palazzina della Cultura di Daverio. Vi hanno partecipato la Gestione associata di Azzate, Biandronno, l’Unione ovest lago Varese, Caronno Varesino, Gazzada Schianno, Vergiate e Golasecca.

Ad impartire le istruzioni agli agenti della polizia locale, Nicolò Rachele ed i suoi collaboratori Matteo Osnaghi e Giuseppe Maggi, tutti appartenenti alla scuola superiore di sicurezza Advance Security Academy di Milano.

«Oramai sempre più frequentemente ci troviamo a dover reagire ad aggressioni – spiega il comandate Rino Portogallo –  Per questo dobbiamo essere pronti ad intervenire con l’uso della forza, ma nei limiti di legge, affinché gli aggressori siano semplicemente resi inermi, immobilizzati così da evitare situazioni più gravi per gli agenti e la collettività»

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 06 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.