Esplode nella notte un bancomat a Novazzano: ricerche in corso della Polizia del Canton Ticino

Il botto nella notte tra lunedì 13 e martedì 14 a poche centinaia di metri dal confine con l'Italia: la Polizia Cantonale ha attivato un numero di telefono per eventuali testimoni

Polizia Cantonale

Le forze dell’ordine del Canton Ticino sono al lavoro per rintracciare i malviventi che nella notte tra lunedì 13 e martedì 14 dicembre (erano circa le 3) hanno fatto esplodere uno sportello bancomat a Novazzano, comune che si trova nei pressi di Chiasso e Mendrisio e al confine con la località comasca di Ronago.

Una carica esplosiva è stata fatta detonare in via Boschetto, a poche centinaia di metri dalla dogana italo-svizzera: il botto non ha causato feriti ma ha provocato ingenti danni alla struttura. Gli autori si sono dati alla fuga prima che sul posto giungessero gli agenti della Polizia Cantonale, quelli delle Polizie di Mendrisio e Chiasso e gli uomini della Amministrazione federale delle dogane.

Le ricerche sono in corso e la stessa Polizia Cantonale a messo a disposizione di eventuali testimoni, che avessero notato movimenti sospetti in zona, il numero di telefono 0848 25 55 55.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 14 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.