Festa di Natale per la Croce Rossa di Luino: “Sosteneteci concretamente e non solo a parole”

L'appello del presidente Buchi a tutte le realtà del territorio: "Dobbiamo fare squadra contro l'ostilità alla campagna vaccinale"

festa natale 2021 croce rossa luino

Si è svolto nella cornice dell’Agenzia Formativa l’incontro di Natale tra i volontari della Croce Rossa di Luino e Valli.
Un momento conviviale, nel rispetto delle normative vigenti, per fare il punto sulle attività messe in campo durante questa emergenza, ma anche per scambiarsi gli auguri, condividendo la voglia di ripartenza. Bravissimi sono stati gli studenti di sala-bar e cucina del CFP, coordinati dai loro docenti, sotto l’attenta guida del direttore Silvano Zauli.

Presenti assieme ai volontari anche molti Sindaci del territorio, autorità delle locali associazioni, il comandante Alessandro Volpini della Compagnia dei Carabinieri di Luino, Don Sergio e Don Giuseppe; segno della costante vicinanza che la Comunità territoriale vuole dimostrare alla Croce Rossa. Maurizio Gussoni, Past President della Croce Rossa Lombardia ed amico da anni del Comitato luinese, ha voluto partecipare portando la sua esperienza milanese nella collaborazione con gli enti pubblici. Il sindaco di Luino, Enrico Bianchi, in rappresentanza di tutti i primi cittadini presenti, ha voluto evidenziare quanto sia stato importante il supporto della Croce Rossa in questa emergenza. Presente anche Marco Magrini, braccio destro di Guido Bertolaso nella campagna vaccinale promossa in tutta la Lombardia.

festa natale 2021 croce rossa luino

«Da due anni non organizziamo né la tradizionale cena di gala con le autorità del territorio né la cena degli auguri con i volontari – commenta Pierfrancesco Buchi, presidente della Croce Rossa di Luino e Valli -. Abbiamo però voluto offrire un momento conviviale ai nostri operatori che tanto hanno fatto in questo terribile momento storico. Formidabile il supporto dell’Agenzia Formativa che si conferma un punto di riferimento per tante realtà locali, dove organizzare eventi in sicurezza, mettendo alla prova la professionalità degli studenti con la pratica sul campo».

Il presidente Buchi ha poi chiesto ai sindaci di non lasciare la Croce Rossa sola in questo difficile momento: «Siamo di fronte non solo all’Emergenza sanitaria e sociale, ma dobbiamo affrontare anche quella culturale. Dobbiamo fare squadra contro l’ostilità alla campagna vaccinale. La Croce Rossa va sostenuta concretamente, e non solo a parole, per poter continuare il suo lavoro in trincea sia nell’ambito sociale che in quello emergenziale».

L’occasione è stata anche quella di consegnare le Eccellenze 2021 a Salvatore Azzolina, Marina Porro, Graziella Usai, Cristina Riva e Fabio Tortosa per la dedizione nei diversi settori di attività del Comitato. Il volontario Pietro Rossi ha consegnato la sua ultima fatica letteraria ai premiati, ricordando i suoi 30 anni di servizio per la Croce Rossa.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 12 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.