Gli effetti del “long covid” sui polmoni: 50 ex degenti visitati in pneumologia all’ospedale di Varese

Una giornata dedicata alla verifica degli strascichi lasciati dalla malattia su chi è stato colpito duramente

Pneumologia

Sono state 50 le persone, ex malati di Covid, che sono state visitate dall’equipe della pneumologia dell’ospedale di Varese. Un gruppo di ex degenti selezionati  è stato convocato dagli specialisti diretti dalla dottoressa Cinzia Gambarini  per controllare le condizioni dei polmoni superata la grave crisi provocata dal virus. 

«Abbiamo rivisto con grande piacere i nostri pazienti e con ancora più piacere li abbiamo trovati tutti in buone se non ottime condizioni – ha commentato la Dott.ssa Gambarini – Anche loro ci hanno incontrato volentieri, esprimendoci gratitudine e riconoscenza. Parole che non solo è bello sentire, ma che in questo periodo così difficile fanno proprio bene al cuore. E’ stata durissima anche per noi: così tante volte ci siamo trovati a soffrire insieme ai pazienti e ai loro famigliari! La giornata di sabato ha rappresentato una sorta di piccola grande vittoria, la dimostrazione che il covid si può sconfiggere anche quando colpisce più duramente».

Nell’equipe gli specialisti Federico Gumiero, Carolle Braidi e Veronica Leoni, e agli infermieri Maria Barbarino e Manuela Conti.

La giornata dedicata alle visite pneumologiche di secondo livello rientra in un percorso più strutturato che è attivo dal febbraio scorso e che sarà potenziato da gennaio, a cui si accede dopo una visita di primo livello grazie alla collaborazione tra pneumologi ed internisti.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 13 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.