Varese News

L’Anpi di Malnate si è riunita per il congresso, “Per una nuova fase della lotta democratica e antifascista”

La sezione malnatese si è riunita e ha rinnovato le cariche lo scorso 21 novembre

anpi malnate

“Per una nuova fase della lotta democratica e antifascista”: è il programma del 17° Congresso dell’ANPI-Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, che si sta celebrando in Italia e che, domenica 21 novembre, è stato al centro del Congresso della Sezione di Malnate.

«Dopo circa 2 anni – spiegano da Anpi Malnate – in cui siamo stati tutti costretti a limitare attività e incontri, in questo periodo ancora difficile per l’emergenza sanitaria che ci attanaglia, abbiamo potuto però ritrovarci e confrontarci sul nostro essere “democratici e antifascisti” oggi. La nostra storia, quella che ci hanno lasciato le partigiane e i partigiani, tra cui i 5 martiri malnatesi, ci spinge a guardare sempre avanti, usando responsabilità e spirito critico verso il mondo e il nostro Paese che stanno cambiando».

«Siamo consapevoli  – prosegue il comunicato – delle difficoltà e delle incertezze del tempo che viviamo ma, con una visione del futuro, auspichiamo un impegno largo e comune per lo sviluppo e la trasformazione dell’Italia. Il nostro sistema democratico è fondato sull’antifascismo ma ha bisogno di impegno e vigilanza continui: troppi sono i segnali che si registrano, anche nella nostra provincia, di rigurgiti reazionari e nostalgici, dagli attacchi ad alcuni amministratori locali e ad esponenti Anpi -vedi Azzate- fino ai simboli della Resistenza sul monte S.Martino».

«Nell’Europa, particolarmente dell’Est – proseguono gli esponenti malnatesi -, dominano forze sovraniste e pericolose. Non si può quindi abbassare la guardia. L’Anpi, con i partiti, i movimenti civili e i cittadini deve continuare la sua “missione” affinchè si mantengano e irrobustiscano i valori della Resistenza di ieri e della Costituzione di oggi. Facciamo nostro anche a Malnate questo impegno, innestandolo alle problematiche attuali e più urgenti del vivere quotidiano, dal lavoro alla scuola, dalla salute ai giovani, all’ambiente. A questo riguardo abbiamo apprezzato gli interventi al Congresso del Consigliere Regionale Samuele Astuti e della Sindaca Irene Bellifemine, rivolti alle tematiche di  stretta attualità, sanitaria e sociale nonché del mondo giovanil. Parimenti apprezzati i saluti di Giovanni Longo per il Partito Democratico e di Isidoro Monetti per il sindacato CISL, così come la presenza di Massimo Desiante , presidente SOS Malnate».

«Non possiamo sottacere, invece – conclude l’Anpi -, il disappunto per le assenze di altri amministratori, anche di minoranza e di altre associazioni invitate. Assicuriamo però che Anpi-Malnate, anche per onorare la memoria dell’infaticabile Mauro Turra cui la Sezione è dedicata, non abbandonerà il campo dell’impegno antifascista, con occhio rivolto alle giovani generazioni, perché il Paese continui nel solco democratico della Resistenza italiana».

Le cariche dopo le elezioni:

Germano CORTI – Presidente
Raffaele BERNASCONI – Vice Presidente/Segretario
Giovanni LONGO – Vice Presidente
Luigi BERNASCONI – Componente
Gigi BUZZONI – Componente
Loredana GHIRARDINI – Componente
Dino TREZZA – Componente
Demis TURRA – Componente
Elena VITALE – Componente

A Sara CORTI è stato affidato il compito di Tesoriere
A Luigi BERNASCONI  la responsabilità del Tesseramento

Il Collegio dei Revisori dei Conti è composto da:
Gaetano CARCANO, Giovanni GULINO e Adriano ZUCCONELLI

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 11 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.