L’Ex Floricultura Gervasini pronta per la demolizione: al suo posto due medie strutture di vendita

L’operazione prevederà la realizzazione di opere per urbanizzazioni primarie e di interesse pubblico del valore di 2.430.000 euro

Generica 2020

L’ex Floricoltura Gervasini a Varese, chiusa da tempo, verrà presto demolita per lasciare il posto a due strutture di vendita. L’operazione è stata recentemente  approvata dalla Giunta comunale di Varese, che ha deciso di adottare il Piano Attuativo dell’area in TUC-C (Tessuto Urbano Consolidato Commerciale) della struttura di Via Saffi, 126

Per l’edificio, che ora ha due proprietari – la Società Civelli Costruzioni di Gavirate e la Floricoltura Gervasini – è prevista la demolizione dei fabbricati esistenti,  e poi la costruzione, al posto dell’unico preesistente, di due edifici destinati a media struttura di vendita di terzo livello, della dimensione di circa 2000 metri quadri ognuno per una superficie di vendita rispettivamente di 1350 e 1665 metri quadri.

L’operazione prevederà la realizzazione di opere per urbanizzazioni primarie e di interesse pubblico del valore di 2.430.000 euro: in parte serviranno per la riqualificazione percorsi pedonali e della viabilità veicolare del Centro Civico di Masnago, in parte verranno investiti nella sistemazione idraulica del Torrente Vellone e in interventi di laminazione e adeguamento del sistema fognario e rete smaltimento idraulico area di intervento.

La delibera di Giunta che approva il piano

Stefania Radman
stefania.radman@varesenews.it

Il web è meraviglioso finchè menti appassionate lo aggiornano di contenuti interessanti, piacevoli, utili. Io, con i miei colleghi di VareseNews, ci provo ogni giorno. Ci sosterrai? 

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.