Marketing, social ed e-commerce. I ragazzi di JELIUC a disposizione delle aziende del territorio

La Junior Enterprise di Liuc è attiva dal 1995 ed è attualmente tra le migliori in Italia. Alcune aziende si sono rivolte agli studenti castellanzesi per far crescere il proprio fatturato

jeliuc junior enterprise

Si chiama JELIUC e dal 1995 è una costola dell’università Liuc di Castellanza organizzata come una piccola azienda, è una realtà non profit interamente gestita da studenti universitari che si interfaccia con realtà di diverso tipo (enti, aziende, istituzioni) allo scopo di lavorare con loro o per loro su diversi tipi di progetto, spaziando nei diversi campi di competenza di ogni Junior. Ad oggi conta circa 30/40 associati ma questo numero è in continua evoluzione, perché l’Associazione prevede due momenti di recruiting all’anno (nella foto l’attuale squadra).

Cosa fa JELIUC? Lo spiega Margherita Ricciolini che si occupa del rapporto con i media: «Siamo la Junior Enterprise dell’Università LIUC – Carlo Cattaneo di Castellanza, che è costituita dalle Scuole di Economia e Ingegneria Gestionale. Le aree di competenza e quindi i servizi offerti sono tre: nell’area Marketing offriamo un servizio per la creazione di strategie di Marketing e Comunicazione efficaci, pratiche ed accessibili; nell’area Commerciale, costruiamo raccolte di dati, analisi di mercato e individuazione di strategie ottimali; nell’area E-Commerce offriamo assistenza dedicata alle vendite online».

Come Junior Entrepreneur gli studenti di JELIUC si distinguono per la voglia di mettersi in gioco e imparare, cercando di sviluppare la loro imprenditorialità anche grazie all’appartenenza all’Associazione. Perché scegliervi? «Un’azienda che si rivolge a noi – prosegue Ricciolini – può ottenere servizi di qualità a prezzi molto competitivi, oltre che aiutarci a migliorare sempre di più come lavoratori del domani».

L’associazione può anche vantare alcune storie di successo come quella in cui è stata partner di un progetto di ricerca europeo sull’Innovazione : «JELIUC sta attualmente assistendo una delle tre università italiane coinvolte in un progetto di ricerca che mira a fotografare le pratiche di Open Innovation a livello europeo. Il progetto coinvolge, infatti, anche altre università svedesi e finlandesi. Avviato nel 2012, quando è stata condotta una prima indagine presso alcune aziende. Siamo oggi alla seconda edizione, per vedere come si è evoluto il mondo delle imprese rispetto a questa tematica. In particolare, JELIUC è stata coinvolta per recuperare i contatti delle aziende che avevano già partecipato 10 anni fa, così da somministrare nuovamente l’indagine.

Un’altra storia di successo che riguarda JELIUC è quella in cui l’associazione si è fatta promotrice di un’iniziativa ecosostenibile nel settore delle banche: «A fine 2020, JELIUC, assieme alle altre Junior Enterprise d’Italia, ha partecipato ad un progetto per promuovere un’iniziativa fintech di un gruppo bancario italiano – racconta Ricciolini -. Tale iniziativa si concretizza in una società benefit, che si prefigge, assieme al profitto, l’obiettivo di contribuire alla sostenibilità ambientale e sociale. Il progetto è consistito nell’aiutare l’azienda ad essere conosciuta dai giovani in Italia, attraverso tre punti: pensare e mettere in campo delle idee per promuoverla all’interno dell’Università, creare un business game a tema ecologia da sottoporre a ragazzi delle superiori, implementare un piano editoriale di pubblicità sulla nostra pagina Instagram. Per questioni legate al Covid, i primi due punti sono stati pensati e strutturati, ma non messi in campo, mentre il terzo è stato portato a termine con successo.

Nel dettaglio, il servizio marketing dell’Associazione ha come obiettivo migliorare la Brand Reputation del cliente, implementarne visibilità e percezione aziendale e ottimizzare i risultati di periodo in termini di vendite e fatturato. Considerate le evoluzioni del mercato e delle esigenze dei consumatori, JELIUC accompagna piccole e medie imprese all’apertura di campagne social al passo coi tempi. Dalla creazione di pagine aziendali fino all’utilizzo ottimale degli insight forniti dalle piattaforme, gli associati dell’area Marketing guidano il cliente nel mondo della digitalizzazione, fornendo strategie comunicative aderenti alle esigenze del business e del mercato di riferimento.

Il servizio di assistenza E-Commerce, invece, è improntato al miglioramento delle vendite online, mettendo in pratica le più innovative strategie. Il cliente potrà quindi venire a conoscenza delle migliori tecniche di vendita e di posizionamento nel mondo del web, migliorando Brand Perception e volume di ricavi. L’associazione è attualmente tra i cinque migliori team della Amazon Campus Challenge, confermandosi per la seconda volta tra le migliori JE di Italia.

Infine, il servizio commerciale consiste nell’effettuare analisi quali-quantitative personalizzate tramite dei questionari, che aiutino il cliente a sondare la percezione aziendale da parte della clientela. Grazie alle competenze degli associati, l’azienda potrà ottenere report sulla soddisfazione dei propri clienti, analisi dei competitor, valutazioni di mercato, strategie di ottimizzazione e informazioni sull’ambiente in cui opera.

Per contattarli è possibile visitare il sito web www.jeliuc.it oppure i vari canali social Instagram e Linkedin che trovate di seguito insieme alla mail e all’indirizzo della sede

• Instagram: @jeliuc
• e-Mail: info@jeliuc.it
• Linkedin: JELIUC – Junior Enterprise LIUC
• Corso Matteotti, 22 – 21053 – Castellanza

Orlando Mastrillo
orlando.mastrillo@varesenews.it

Un cittadino bene informato vive meglio nella propria comunità. La buona informazione ha un valore. Se pensi che VareseNews faccia una buona informazione, sostienici!

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 31 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.