Mastini in pista a Santo Stefano contro la capolista Valdifiemme

Trasferta ostica ma stimolante per i gialloneri che fuori casa hanno già detronizzato una prima della classe (il Caldaro). Squadre in pista alle ore 20, con tifosi al seguito della squadra di Barrasso

mastini varese valdifiemme tilaro roupec

La vetta della classifica di IHL in questa stagione si sta rivelando un luogo assai movimentato: praticamente a ogni turno di campionato, la prima posizione cambia padrone e in questo momento è addirittura condivisa da due formazioni. Il “solito” Caldaro è risalito dopo avere perso la leadership per mano del Varese, il Valdifiemme è rimasto in cima ma è stato battuto nell’ultimo turno dal Pergine ed è così stato riacciuffato dai Lucci.

Ecco perché, per i Mastini, il turno di Santo Stefano sarà particolarmente difficile: i gialloneri andranno proprio in quel di Cavalese per sfidare i trentini che hanno il dente avvelenato e tanta voglia di dimenticare l’esito (4-1, rete della bandiera a giochi ormai fatti) del recente derby provinciale di domenica scorsa.

Il Varese dal canto suo arriva al match dopo una delle vittorie più rotonde della stagione, il 5-0 inflitto al Bressanone, risultato con cui i ragazzi di Barrasso hanno mostrato al campionato di valere un posto nei playoff. Quasi certamente la qualificazione dovrà passare dal Relegation Round e servirà a ottenere un piazzamento tra il sesto e l’ottavo posto, ma i Mastini proveranno fino all’ultimo ad acciuffare una delle prime cinque posizioni. Anche a Cavalese, inoltre, Borghi e compagni saranno supportati da diversi tifosi che viaggeranno sino in Trentino per dare la carica alla squadra: un bell’attaccamento alla maglia in una stagione complicata dalla “trasferta perpetua” anche per le partite casalinghe.

Il Valdifiemme, allenato da Roberto Bortot, è senza dubbio una delle formazioni più complete del lotto, trascinata dal capocannoniere del campionato, ovvero Gabriel Vinatzer. Il 29enne nato a Bressanone è realmente un giocatore di categoria superiore, viste le diverse stagioni in ALPS con la maglia del Gardena, dove vanta un campionato da 40 punti in 38 partite (2018). Con la maglia dei fiemmesi, Vinatzer ha messo finora a segno 25 punti (9 reti) in 15 gare: solo il finlandese Virtala (Caldaro) sta tenendo il suo passo. Per contro, è bello sottolineare come tra i marcatori il trio giallonero formato da Marcello Borghi (20 punti), Edoardo Caletti (19) e Francesco De Biasio (18) sia di assoluto valore per questo campionato, e quindi anche la capolista di turno dovrà tenere alte le “antenne” in vista dell’impegno con il Varese. Barrasso farà la formazione nelle ultime ore, anche a seconda della disponibilità dei giocatori provenienti dalla Valpe, farm team dei gialloneri in questa stagione.

Allo Stadio del Ghiaccio di via Cermis, l’ingaggio iniziale è previsto alle ore 20 in punto, con la direzione affidata ai signori Piras e Ricco. Tutte le partite del turno si disputeranno a Santo Stefano, pur con orari differenti, poi nuova tornata sul ghiaccio giovedì 30 quando all’Agorà ci sarà il derby tra Varese e Como (alle 19,30).

DIRETTAVN – Aggiornamenti in tempo reale sul risultato di Valdifiemme – Mastini saranno garantiti da VareseNews all’interno del liveblog sportivo, con match centrale quello di basket tra Trento e Openjobmetis. Per intervenire si potrà scrivere nello spazio commenti o usare l’hashtag #direttavn.

PROGRAMMA (16a giornata – domenica 26 dicembre): Appiano – Unterland (ore 18); Alleghe – Como (18,30); Valdifiemme – VARESE; Bressanone – Caldaro; Dobbiaco – Pergine (20).
CLASSIFICA – Valdifiemme, Caldaro 31; Unterland 30; Pergine 29; Alleghe 25; Como 23; VARESE 19; Dobbiaco 18; Bressanone 13; Appiano 6.

Damiano Franzetti
damiano.franzetti@varesenews.it

VareseNews è da anni una realtà editoriale, culturale e sociale fondamentale per il territorio. Ora hai uno strumento per sostenerci: unisciti alla membership, diventa uno di noi.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 24 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.