Obiettivo Comune Gallarate si organizza e rilancia l’opposizione

Si è riunita nei giorni scorsi la assemblea permanente di Obiettivo Comune Gallarate, composta dai candidati al consiglio e non solo, che ha stabilito ruoli e compiti del gruppo in continuo allargamento

gallarate generico

Si è riunita nei giorni scorsi la assemblea permanente di Obiettivo Comune Gallarate, composta dai candidati al consiglio e non solo, che ha stabilito ruoli e compiti del gruppo in continuo allargamento.

I delegati alle varie commissioni consiliari permanenti sono Stefano Matta (Welfare-servizi sociali), Rosanna Simonetta (scuola-cultura), Marcello Stanzione (Commercio ed attività produttive), Gianmarco Morazzoni (sicurezza e marketing territoriale), Alberto Pandolfi (bilancio), Angelo Pozzi (territorio) mentre il consigliere Massimo Gnocchi resta titolare della Commissione lavori pubblici, della Capigruppo e della delicata commissione Vigilanza e Controllo.

Responsabile organizzativo di Obiettivo Comune Gallarate è Alessio Puricelli, responsabile della segreteria è confermata Celeste Parachini ed alla comunicazione Duilio Dall’Osto che, per questo scopo, ha creato la webradio “Montediviso”, una piazza libera ed aperta al confronto di idee, nonchè uno spazio di informazione per la città ove tutti possono partecipare ed intereagire.

In questi primi due mesi di attività consigliare la lista, come aveva promesso, ha svolto un lavoro di profilo meramente istituzionale. Ha presentato due mozioni, una sul referendum per l’accordo di programma sull’ospedale unico bocciata dalla maggioranza e la seconda sulla proposta di creazione di un parco intercomunale in zona fontanili-Montediviso.

Ha avanzato un question time sull’allargamento del ponte ferroviario di via liberazione a Cajello («promesso dal centrodestra ma mai fatto….» commentano i responsabili della lista), ha presentato 5 interrogazioni a risposta scritta per non fare propaganda, ha avanzato diverse proposte ufficiali in forma ufficiale ad alcuni assessorati («inascoltate»), ha proposto modifiche sostanziali al regolamento delle Consulte Rionali, ha attivamente partecipato al dibattito consigliare mai in forma strumentale e sempre documentando ed argomentando le sue posizioni con dati ed informazioni sempre del tutto inascoltate come nel caso dell’opera per la chiusura dell’ultimo passaggio a livello.

«In poche parole Obiettivo Comune Gallarate sinora tutto ha fatto fuorchè ostruzionismo anzi esattamente il contrario – commenta la nota della lista – Ora, a fronte dell’incedere sul bilancio di previsione pluriennale, atto di indirizzo politico fondamentale, ancor prima di aver discusso delle linee programmatiche di governo della città, in una totale e voluta assenza di confronto e minimo ascolto, tutto OCG ha deciso attraverso una nota già depositata dal consigliere Massimo Gnocchi, che non presenterà alcun emendamento al bilancio stesso».

Nessuna rinuncia al ruolo di minoranza: «Anzi una decisione che segna un cambio di passo per noi con una mera presa d’atto di una voluta ed ingiustificata volontà di totale chiusura della maggioranza guidata dal Sindaco Cassani, che appunto ci porterà a gestire il nostro ruolo in maniera un pò diversa. L’ostruzionismo, quello vero, evidentemente ancora non è ben chiaro a questa maggioranza che se ha tutto il diritto di decidere da sè, non dimentichi che rappresenta “solo” un quarto della città e meglio avrebbe fatto o farebbe, di tanto in tanto, a non considerarsi onnisciente».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 05 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.