Prezziario dei lavori pubblici, accordo Lombardia – Politecnico per realizzare una piattaforma regionale

Lo stabilisce una delibera della Giunta regionale approvata su proposta dell’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi

milano generica

Un accordo di collaborazione tra Regione Lombardia e Politecnico di Milano (nella foto) per la definizione e la realizzazione della piattaforma regionale relativa al Prezzario dei lavori pubblici. Lo stabilisce una delibera della Giunta regionale approvata su proposta dell’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi.

ASSESSORE TERZI: OBIETTIVO INNOVAZIONE E DIGITALIZZAZIONE – “L’obiettivo – spiega l’assessore Terzi – è sviluppare un sistema di analisi e di messa a disposizione dei dati relativi al Prezzario che semplifichi e ottimizzi i compiti delle stazioni appaltanti e dei professionisti. La piattaforma regionale sul Prezzario raccoglierà e renderà fruibili una serie di informazioni utili alle pubbliche amministrazioni e alle imprese, andando nella direzione di una maggiore trasparenza, innovazione e digitalizzazione, come condiviso anche nei tavoli di confronto con le associazioni di categoria”.

POLITECNICO: PROSEGUE LA COLLABORAZIONE CON REGIONE – “Dopo la collaborazione per la Piattaforma Digitale Europea delle Costruzioni (DigiPLACE, H2020) e il lancio della Piattaforma Regionale BIM dei Prodotti (BIMReL, SmarLiving) – dichiara Stefano Capolongo, Direttore del Dipartimento di Architettura, Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente costruito del Politecnico di Milano -, il Politecnico di Milano e la Regione Lombardia, con questa nuova sfida per la Piattaforma dei Prezzi per le Opere Pubbliche, proseguono il cammino verso la transizione green e digitale del Settore Costruzioni e della PA”.

INVESTIMENTO – L’accordo risponde alla necessità di sviluppare uno strumento al passo con i tempi e con i recenti aggiornamenti normativi che prevedono nel settore dell’infrastrutture e dell’edilizia il ricorso a un metodo di progettazione BIM (Building Information Modelling) sempre più integrato. L’importo complessivo dell’accordo è di 746.400 euro nel triennio 2022-2024: 600.000 euro a carico di Regione Lombardia e 146.400 euro a carico del Politecnico di Milano.

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 29 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.