Situazione “ancora fluida” negli ospedali della Valle Olona pronti a gestire un aumento di casi Covid

Attualmente sono ricoverate 27 persone a Busto Arsizio, 16 a Gallarate, 8 a Saronno. Undici i degenti assistiti da ventilazione non invasiva

Il covid all'ospedale di Busto Arsizio

Erano 51, questa mattina, i ricoverati negli Ospedali dell’ASST Valle Olona a per il Covid-19:  27 a Busto Arsizio, 16 a Gallarate, 8 a Saronno. Undici i degenti assistiti da ventilazione non invasiva (casco C-Pap): 6 a Busto, 4 a Gallarate, 1 a Saronno. In aggiunta, al pronto soccorso del presidio di Busto erano in attesa della visita 8 persone con sintomatologia riconducibile a SARS-CoV-2.

L’azienda non fornisce dettagli in merito alla copertura vaccinale delle persone ricoverate. Solo un’indicazione dell’età media che è di 74 anni.

Il Direttore sanitario dell’ASST Valle Olona, dottor Claudio Arici afferma: «Per rispondere all’incremento di richieste di ricovero oggi, nei tre Presidi ospedalieri di Busto Arsizio, Gallarate, Saronno, sono attivi 51 posti letto con una riserva ulteriore di 6 posti letto per le persone non assorbibili all’interno della rete lombarda sulla base delle indicazioni di AREU, l’agenzia regionale di emergenza ed urgenza. Nessuna delle nostre tre Rianimazioni è al momento coinvolta nella rete, mentre abbiamo in disponibilità 14 posti letto per subacuti nel Presidio di Saronno per dimessi che non possono ancora andare al domicilio, poiché necessitano comunque di un po’ di assistenza.  Si tratta di una situazione ancora molto fluida e, di concerto con Regione Lombardia, adegueremo giorno per giorno le disponibilità di posti letto sulla base delle esigenze».

Redazione VareseNews
redazione@varesenews.it

Noi della redazione di VareseNews crediamo che una buona informazione contribuisca a migliorare la vita di tutti. Ogni giorno lavoriamo cercando di stimolare curiosità e spirito critico.

Abbonati a VareseNews
Pubblicato il 07 Dicembre 2021
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore

Vuoi leggere VareseNews senza pubblicità?
Diventa un nostro sostenitore!



Sostienici!


Oppure disabilita l'Adblock per continuare a leggere le nostre notizie.